iliad Fonte foto: pio3 / Shutterstock.com
TECH NEWS

Problemi rete Iliad, la colpa non è dell'operatore telefonico

I problemi con la rete Iliad (qualità del segnale e velocità di download) non sono sempre da imputare all'operatore telefonico: ecco il perché

10 Luglio 2019 - Iliad è il quarto operatore telefonico italiano: arrivato nel maggio dello scorso anno in poco tempo è riuscito a conquistare una buona fetta di mercato grazie a offerte aggressive e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Come normale che sia, Iliad ha dovuto scontare problemi di gioventù e più di qualche volta gli utenti hanno segnalato disservizi con la rete. Problemi a effettuare telefonate, velocità di download troppo lenta oppure difficoltà con la rete 4G.

La colpa di tutte queste problematiche, però, non è sempre di Iliad. In gran parte d’Italia, infatti, l’operatore telefonico si appoggia sulla rete Wind Tre e molti dei problemi che Iliad deve scontare dipendono proprio da questo fattore. Nonostante i tanti investimenti fatti nell’ultimo anno dall’operatore telefonico per diventare indipendente e installare delle antenne proprietarie, i lavori procedono ancora a rilento a causa di problemi burocratici. Per il momento Iliad ha installato circa 500 nuovi siti e l’obiettivo è arrivare a 3500 antenne entro la fine del 2019 per garantire un servizio migliore ai propri clienti.

Rete Iliad, novità nei prossimi mesi

Per i clienti Iliad la situazione nei prossimi mesi dovrebbe migliorare per due ragioni: l’attivazione di nuove antenne proprietarie che permetteranno agli utenti di collegarsi direttamente alla linea Iliad e dall’altro la fine dei lavori della super rete 4.5G di Wind Tre. Se Iliad si è data come obiettivo la fine del 2019 per attivare 3500 antenne, Wind Tre vuole completare la linea 4.5G entro la fine dell’estate.

Cosa cambia per i clienti Iliad? Molto, soprattutto per coloro che non sono coperti dalla rete Iliad. Con la nuova rete veloce di Wind Tre, sia la qualità del segnale sia la velocità di download e upload dovrebbe aumentare e arrivare sullo stesso livello di quella degli altri operatori telefonici italiani.

Iliad, si lavora anche sul 5G

Oltre a essere impegnata nell’attivazione di nuovi siti per realizzare una rete indipendente per il 4G, Iliad è impegnata anche sul fronte 5G. L’operatore telefonico ha partecipato all’asta del MiSE per l’acquisto delle frequenze ed è riuscita a ottenere tre blocchi. Ora inizia la fase di sperimentazione e di lavoro per l’installazione delle antenne: l’obiettivo è attivare i primi siti entro qualche mese/anno. Con l’arrivo della rete 5G, la velocità e la qualità del segnale Iliad farà un deciso passo in avanti.