skam italia Fonte foto: TIM
TV PLAY

Serie simili a Skam Italia: ecco dove guardarle

La serie tv italiana racconta il mondo dell’adolescenza senza fronzoli. Ecco altri titoli simili disponibili in streaming.

Skam Italia è il teen drama italiano più famoso degli ultimi anni. La serie tv, composta da quattro stagioni, nasce come una webserie legata all’omonimo franchise nato nel 2015.

L’obiettivo del progetto Skam è raccontare il modo di vivere gli anni dell’adolescenza nei diversi Paesi Europei e trattare alcuni dei temi principali legati a questa età e non solo: le prime relazioni amorose, la sessualità, la ricerca della propria identità di genere, il bullismo e così via. La versione italiana, nello specifico, è incentrata sulla vita di un gruppo di ragazzi di Roma ed è creata da Ludovico Bessegato. Inizialmente era trasmessa su TIMvision poi è passata a Netflix, dove ha fatto un vero e proprio boom. Ogni stagione è incentrata su un personaggio specifico, e questo permette di affrontare temi diversi in base alle sue caratteristiche, dubbi, passioni e problemi. Esistono serie simili a Skam Italia? La risposta è sì, d’altronde il genere è uno dei più seguiti in streaming. Vediamo quindi i tre titoli da non perdere.

Serie tv simili a Skam: Sex Education su Netflix

La prima serie tv da guardare dopo Skam Italia è sicuramente Sex Education, che presenta tante affinità col titolo italiano. Innanzitutto, entrambe si immergono nel mondo degli adolescenti, senza retorica o paternalismi, ma con il chiaro intento di raccontarlo con tutte le sue sfaccettature.

Sex Education, contrariamente a Skam, è maggiormente incentrato su tematiche legate alla sessualità e all’identità di genere. Tutto ruota attorno alla clinica clandestina di consulenza sessuale organizzata dai due protagonisti della serie, Otis (Asa Butterflies) e Maeve (Emma Mackey). Attorno a loro ruotano tanti personaggi, giovani e meno, perfettamente caratterizzati, proprio come quelli della serie italiana.

I temi della sessualità e dell’identità di genere appaiono comunque anche in Skam, anche se non hanno un ruolo così centrale. Li troviamo, per esempio, nella seconda stagione dedicata a Martino (Federico Cesari).

Sex Education è disponibile su Netflix.

Skins su Netflix

Chi vuole soffermarsi sull’adolescenza, può guardare anche Skins. La serie tv nasce proprio con l’intenzione di raccontare il mondo giovanile senza fronzoli.

Infatti, il produttore Bryan Elsley nel cast inserì solo giovani sotto i vent’anni, per rendere più credibile lo show. Nella serie appaiono temi centrali come l’anoressia, il senso di abbandono ma anche le dipendenze e i disturbi mentali.

È una serie più cruda rispetto a quella italiana, che si avvicina molto a Euphoria, ma comunque necessaria per vedere il lato spesso nascosto dell’adolescenza. Tra le somiglianze con Skam, c’è il fatto che ogni episodio è incentrato su un personaggio in particolare.

Skins è disponibile su Netflix.

Atypical su Netflix

L’adolescenza è un momento difficile per qualsiasi ragazzo, ma Atypical fa un passo in più: racconta l’adolescenza di un ragazzo autistico e lo fa in modo profondo, ma con estrema delicatezza, senza mai cadere nel banale.

La trama ruota attorno alla vita di Sam (Keir Gilchrist) e della sua famiglia perfettamente imperfetta, forse impreparata davanti alla crescita e al bisogno di emancipazione del figlio, ma pronta ad accompagnarlo e aiutarlo a crescere. La serie tv porta sul piccolo schermo temi fondamentali e sicuramente farà breccia nel cuore dei fan di Skam.

Atypical è disponibile su Netflix.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963