samsung galaxy f Fonte foto: Web
SMART EVOLUTION

Smartphone: perché costano sempre di più

Se credete che i prezzi degli smartphone del 2018 siano esagerati, aspettate i listini del 2019. Secondo alcuni esperti i costi potrebbero schizzare alle stelle

6 Gennaio 2019 - Se pensavate che l’iPhone Xs Max, il Mate 20 Pro e il Galaxy Note 9 fossero gli smartphone più costosi che potessero arrivare sul mercato (tutti con un prezzo di listino vicino ai 1.000 euro) vi sbagliate di grosso. Come avrete potuto notare, anno dopo anno i prezzi degli smartphone crescono in maniera esponenziale. Una tendenza che non conosce freno e che nel 2019 potrebbe addirittura peggiorare.

Ma procediamo con ordine. Secondo alcune comparazioni, negli ultimi 24 mesi i prezzi dei dispositivi top di gamma sono cresciuti anche del 30 o del 40%: incrementi dovuti a processori più performanti, sensori e obiettivi fotografici paragonabili a quelli di una fotocamera reflex e schermi sempre più ampi e dalla risoluzione maggiore. Fattori che incidono in maniera importante sul prezzo finale dei vari smartphone e che, almeno stando a quanto sostengono diversi analisti, hanno avuto un ruolo tutt’altro che secondario nel calo delle vendite degli iPhone 2018 (e che ha costretto Apple a rivedere al ribasso le previsioni economiche del 2019).

Prezzi smartphone 2019, cosa aspettarsi

Una situazione che, nel corso del 2019, potrebbe addirittura peggiorare. La crescente competizione tra produttori “storici” e i produttori cinesi (i vari Huawei, Xiaomi, Oppo e OnePlus, tanto per citarne quattro) “costringe” a realizzare dispositivi sempre più performanti ed “esclusivi”, facendo lievitare così i prezzi. Per riuscire a ritagliarsi una fetta del mercato, dunque, i produttori vanno alla ricerca di SoC e componenti sempre più potenti o specifiche “esclusive”, in grado di attirare le attenzioni di utenti sempre più esigenti.

Nel 2019, ad esempio, saranno introdotte tecnologie come il 5G, schermi pieghevoli e sensori fotografici tridimensionali sempre più precisi e “raffinati”. E, neanche a dirlo, il prezzo degli smartphone 2019 è destinato a crescere ulteriormente. Secondo le prime indiscrezioni, ad esempio, il Galaxy F o il Galaxy X (lo smartphone pieghevole di Samsung, tanto per intendersi) dovrebbe avere un prezzo di partenza di circa 1.700 dollari, ossia 1.500 euro. Se vorrete essere i primi a possedere dispositivi con queste tecnologie – 5G o schermo OLED flessibile – dovrete essere pronti a mettere mani al portafogli.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963