samsung galaxy z flip Fonte foto: charnsitr - stock.adobe.com
ANDROID

Smartphone pieghevole low cost? Samsung ci sta pensando

Samsung continua a presidiare la nicchia di mercato degli smartphone pieghevoli: in arrivo anche modelli foldable a basso costo.

Samsung punta ancora una volta sugli smartphone pieghevoli e, già il prossimo anno, potrebbero debuttare sul mercato le nuove versione degli Z Fold e Z Flip, insieme a quello che potrebbe essere il Galaxy Z Fold Lite. A fare la differenza, in questo ultimo caso, sarebbe il prezzo: il nuovo telefonino dovrebbe essere infatti di fascia economica e adatto alla maggior parte delle tasche.

Attualmente, Samsung ha due modelli di smartphone pieghevole sul mercato, ovvero il Galaxy Z Flip, caratterizzato da un’apertura verticale, e il Galaxy Z Fold 2, dall’apertura a libro. Entrambe le versioni, però, appartengono a tutti gli effetti alla fascia di prezzo più alta, raggiungendo nel caso dello Z Fold 2 i 2049 euro di listino. Decisamente un costo non indifferente, dovuto però non solo alla tecnologia che lo rende a tutti gli effetti un telefono dallo schermo doppio, ma anche un dispositivo di tutto riguardo grazie alle caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono, a partire dalla connettività 5G.

Galaxy Z Fold Lite, un pieghevole per tutte le tasche?

Con l’arrivo del Galaxy Z Ford Lite, però, i prezzi potrebbero scendere nettamente rispetto al passato. In base a quanto rivelato dalle prime informazioni trapelate in rete, il modello di fascia economica potrebbe vantare uno schermo addirittura più grande del suo predecessore. Nessun cambiamento, invece, dovrebbe coinvolgere la posizione e la forma dell’alloggiamento della fotocamera anteriore.

Galaxy Z Fold Lite e gli altri pieghevoli, le prime informazioni sul design

Sebbene non vi siano ancora informazioni sulle caratteristiche tecniche del nuovo Galaxy Z Fold Lite, così come degli altri due futuri modelli,ciò che invece sembra essere certo è che tutti e tre potranno contare su un rivestimento dello schermo in vetro ultra sottile e maggiormente flessibile, grazie a una probabile collaborazione in essere con l’azienda tedesca LPKF, e sul sistema pieghevole che prevede la posizione del vetro all’interno della piega.

Altra informazione, secondo quanto emerso dal report di UBI Research specializzata nel campo OLED, il nuovo smartphone di fascia economica potrebbe avere un display esterno da 4 pollici e uno interno, quello più esteso, da ben 7 pollici. Anche gli altri due modelli dovrebbero contare su display più ampi, con un incremento di 1,1" per il Galaxy Z Flip 2 che passerebbe a 6,7" per lo schermo interno e 3 per l’esterno e il Galaxy Z Fold 3, con uno schermo interno da 7" e un esterno da 4".

Galaxy Z Fold Lite, la data del debutto

Secondo le prime indiscrezioni, Galaxy Z Fold Lite potrebbe essere presentato già nei prossimi mesi, con un debutto sul mercato internazionale nei primi tre mesi del prossimo anno. Bisognerà invece attendere ancora per gli altri due modelli della casa sudcoreana, Galaxy Z Flip 2 e Galaxy Z Fold 3, disponibili con grande probabilità nel terzo quarto del 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963