speedtest Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
TECH NEWS

Speedtest smartphone: Iliad arranca rispetto alle altre

Secondo i dati della ricerca Speedtest Intelligence l'Italia si posiziona al 46esimo posto al Mondo per la velocità in download

2 Aprile 2019 - Speedtest, applicazione utilizzata da milioni di persone per conoscere la velocità della connessione Internet della propria scheda telefonica, ha pubblicato i dati di “Speedtest Intelligence“, una ricerca che raccoglie informazioni dagli smartphone per conoscere la velocità di donwload e upload in giro per il Mondo. In Italia la ricerca ha preso in considerazione i quattro principali operatori telefonici: Tim , Vodafone (più ho-mobile), Wind Tre e Iliad.

Oltre a comparare la velocità in download e in upload delle varie Nazioni, Spedtest Intelligence ha analizzato anche la velocità offerta da ogni singolo operatore. Lo ha fatto tramite lo “Speed Score“, un valore che comprende la misurazione delle velocità di upload e download. Tramite una particolare formula matematica, l’algoritmo sviluppato da Speedtest assegna a ogni operatore un punteggio univoco. Grazie ai dati raccolti dall’applicazione (1 milioni di utenti unici, 5 milioni di test) il miglior operatore in Italia è Tim con uno Speed Score di 34,87, mentre il peggiore è Iliad con 17,75.

Italia ferma al palo

Il primo dato fornito dalla ricerca di Speedtest riguarda i miglioramenti o i peggioramenti della velocità di download e di upload rispetto all’anno precedente. Nel quarto trimestre 2018 la velocità di download in Italia è diminuita del 2% rispetto al 2017, mentre l’upload è migliorato del 3,9%. Differenze minime. Questi risultati posizionano l’Italia al 46esimo posto nella classifica mondiale della velocità media di download e al 78esimo posto in quella dedicata alla velocità media di upload.

Negli oltre 5 milioni di test effettuati si è registrata una velocità media in download di 28.81 Mbps e di 11.40 Mbps in upload.

Tim, Vodafone, Wind Tre e Iliad: chi è la più veloce?

Dopo la panoramica generale, è possibile analizzare nel dettaglio i risultati fatti registrare da ogni singolo operatore. La ricerca di Speedtest ha assegnato a ogni operatore uno Speed Score derivante dalla misurazione delle velocità di upload e download.

L’operatore più veloce in Italia è Tim che ha ricevuto uno Speed Score di 34.87, seguito da Vodafone (più ho-mobile) con un punteggio di 30.83. Nel risultato di Vodafone rientrano anche i test effettuati dagli utenti ho-mobile, il MVNO creato lo scorso anno dall’operatore telefonico. Togliendo i dati di ho-mobile, Vodafone raggiunge uno Speed Score di 32,63. Più distaccati gli altri operatori. Tre ha uno Speed Score di 19,96, Wind di 19,20 e Iliad chiude il gruppo con un punteggio di 17,75.

Il quarto operatore italiano soffre ancora in termini di velocità e di copertura del segnale: l’arrivo del 5G, però, dovrebbe migliorare la situazione e aumentare la velocità di download e upload.

I risultati regionali

La ricerca “Speedtest Intelligence” offre anche uno spaccato Regione per Regione. L’Emilia – Romagna risultata essere la regione più veloce in Italia, mentre la Basilicata è la più lenta. Mediamente nel Nord Italia troviamo una situazione migliore rispetto alle altre zone della Penisola.

Situazioni diverse anche nelle 10 principali città italiane: Bologna, Tornino, Bari e Firenze offrono un servizio migliore rispetto a Catania (la peggiore), Roma e Genova. Anche nelle grandi città Tim e Vodafone sono le due compagnie telefoniche a offrire una velocità in download e upload maggiore.