Libero
whatsapp iphone Fonte foto: XanderSt / Shutterstock
APP

WhatsApp: salvare i video potrebbe costarci un bel po'

Fino ad oggi i backup di WhatsApp non hanno pesato sullo spazio di archiviazione in cloud gratuito di Google One, ma la "pacchia" potrebbe presto finire

Voci di corridoio raccontano che l’accordo tra WhatsApp e Google, che permette agli utenti Android di avere spazio illimitato per l’archiviazione dei backup di WhatsApp, sta per terminare. In buona sostanza, a breve lo spazio occupato dai backup dell’app di messaggistica istantanea potrebbe rientrare nel conto dei GB dell’account di Google, pesando sulle tasche degli utenti se si ha necessità di acquistare spazio aggiuntivo oltre ai 15 GB gratuiti.

Chi utilizza WhatsApp su Android sa che i backup non vengono conteggiati nella quota di archiviazione di Google Drive e tutto questo grazie ad un accordo (mai ufficializzato, a dire il vero) di alcuni anni fa dall’app di messaggistica istantanea e il colosso di Mountain View. Se, dunque, fino ad ora questo sistema si era rivelato vantaggioso per tutti gli utenti Android, che avevano la possibilità di caricare gratuitamente i backup, anche criptati, delle chat sul cloud di Google Drive (ricordiamo che Apple non offre un piano illimitato per archiviare i backup su iCloud), molto presto le cose potrebbero cambiare. Cosa accadrà a chi condivide tanti video e altri file pesanti su WhatsApp?

WhatsApp: stop ai backup gratis?

Secondo quanto riporta WABetaInfo, fonte notoriamente molto ben informata sui dietro le quinte di WhatsApp, uno dei prossimi aggiornamenti rilasciati per Google Drive determinerà una novità che non piacerà agli utenti Android. Sebbene non siano emerse ancora conferme ufficiali, è quasi certo che molto presto big G smetterà di offrire lo spazio gratis per archiviare i backup di WhatsApp, compresi quelli dei video.

Con la novità in arrivo, in poche parole, l’utente potrebbe essere costretto ad escludere determinati tipi di contenuti dal backup (soprattutto foto e video di grandi dimensioni), al fine di risparmiare spazio su Google Drive.

La buona notizia è che l’azienda di Mountain View dovrebbe offrire una certa quota di spazio per archiviare gratuitamente i backup di WhatsApp, ma si tratterà comunque di un piano limitato, di cui al momento non sono trapelate informazioni dettagliate.

I video di WhatsApp come le foto da smartphone?

La notizia non coglie nessuno alla sprovvista, dato che l’anno scorso Google ha smesso di offrire il backup illimitato delle foto scattate con lo smartphone sui server di Google Foto. L’azione, ricordiamo, ha portato alcuni utenti ad aderire ad abbonamenti premium, mentre ha spinto altri a scegliere delle alternative.

Perchè Google non dovrebbe fare lo stesso con i video e i file di grandi dimensioni che vengono condivisi su WhatsApp?

 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963