whatsapp iphone Fonte foto: Museum Mexico / Shutterstock.com
TECH NEWS

WhatsApp, dal 1 febbraio 2020 addio ad alcuni iPhone: cosa succede

WhatsApp annuncia la fine del supporto per gli iPhone con sistema operativo iOS 8. Ecco cosa cambia e cosa fare per prevenire il problema

30 Settembre 2019 - Dal 1 febbraio 2020 WhatsApp non supporterà più gli iPhone con sistema operativo iOS 8 o precedenti. Ad annunciarlo è la stessa azienda che ha pubblicato un post all’interno delle FAQ dedicate all’applicazione. Non si tratta certo di una novità, già negli anni passati WhatsApp aveva smesso di supportare alcuni sistemi operativi mobile (ad esempio Symbian) che non riuscivano più a far funzionare correttamente l’applicazione.

La notizia non dovrebbe riguardare un gran numero di utenti: iOS 8 è stato lanciato nel lontano settembre 2014 e nel frattempo sono state lanciate altre cinque versioni (ultima iOS 13) che supportano la maggior parte degli iPhone presenti sul mercato. Se per caso avete ancora uno smartphone Apple con iOS 8, il consiglio è di aggiornarlo al più presto per continuare a utilizzare WhatsApp e tutte le nuove funzionalità dell’applicazione di messaggistica. Con la fine del supporto da parte di WhatsApp, gli utenti che hanno un iPhone con iOS 8 non potranno più iscriversi all’app e non si potrà riverificare un account esistente. Sarà possibile, invece, continuare a utilizzare WhatsApp, con alcune limitazioni e pericoli.

WhatsApp, addio ad alcuni iPhone: ecco quali sono

Non c’è un modello specifico di iPhone che non verrà più supportato da WhatsApp, ma solamente la versione del sistema operativo: iOS 8. Cosa vuol dire? Se avete un iPhone con iOS 8 o versioni precedenti, dal 1 febbraio 2020 l’app di WhatsApp non verrà più supportata. Non si potrà più creare un account, né riverificare uno già esistente. Inoltre, non si riceveranno gli aggiornamenti di sicurezza e le nuove funzionalità che gli sviluppatori rilasceranno in futuro.

Cosa fare per evitare la fine del supporto da parte di WhatsApp? Aggiornare l’iPhone a una versione più recente di iOS oppure acquistare un nuovo smartphone.

iOS 8, fine del supporto WhatsApp: quali sono i rischi

Cosa si rischia nel continuare a usare uno smartphone non supportato da WhatsApp? In primis i rischi sono legati alla sicurezza dei propri dati personali. Se in futuro verrà scoperta una falla di sicurezza di WhatsApp che permette agli hacker di ottenere i vostri dati personali, non si riceverà nessun aggiornamento che sistemi la vulnerabilità. Un’app che non riceve le patch di sicurezza è un’app non sicura e che sconsigliamo di utilizzare.

Inoltre, senza il supporto tecnico degli sviluppatori, non si riceveranno neanche gli aggiornamenti di WhatsApp. Quindi nessuna nuova funzione e difficoltà nel comunicare con i propri amici.

WhatsApp fine del supporto per Android: quali versioni

Non saranno solo gli iPhone a non essere più supportati da WhatsApp, ma anche alcune versioni del sistema operativo Android. Dal 1 febbraio 2020 stop al supporto per tutti gli smartphone che hanno installato la versione 2.3.7 di Android o precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963