Libero
APP

È ufficiale: torna WhatsApp a pagamento

Alla fine è successo: dopo 8 anni dall'acquisizione di WhatsApp per 19 miliardi di dollari, Meta annuncia il ritorno dell'app a pagamento

Era nell’aria già da un bel po’, era già stata anticipata dalla solita indiscrezione del sempre ben informato blog WABetaInfo, e adesso è anche ufficiale: WhatsApp a pagamento, anzi “WhatsApp Premium“, è realtà. La notizia è stata annunciata da Mark Zuckerberg in persona, durante l’evento Conversations di Meta.

Ma non solo WhatsApp Premium è ufficiale: lo è in tutto il mondo, con tanto di post sui vari blog nazionali di WhatsApp, compreso il blog di WhatsApp Italia. Ciò vuol dire che la versione a pagamento dell’app di chat più famosa e più usata al mondo sta per arrivare ovunque e anche a breve, non ci sarà tanto da aspettare. Ma, lo specifichiamo subito, come previsto anche dalle indiscrezioni WhatsApp Premium sarà la versione a pagamento di WhatsApp Business, non dell’app per gli utenti privati. E, precisiamo anche questo, le aziende potranno continuare a usare WhatsApp Business anche senza pagare, ma rinunciando ad alcune funzionalità evolute.

WhatsApp Premium: cosa cambia

Al momento, le novità di WhatsApp Premium già annunciate sono due. Una molto importante, l’altra un po’ meno. Quella più importante riguarda, come è già noto, WhatsApp “multidispositivo“: le aziende paganti avranno la possibilità di gestire le chat su un massimo di 10 dispositiviper distribuire meglio l’afflusso di messaggi“.

La seconda novità, invece, sono i nuovi link personalizzabiliclicca per chattare" di WhatsApp, che aiuteranno le aziende ad attirare più clienti online.

A queste novità a pagamento, poi, si aggiungono altre novità per tutte le aziende con un profilo WhatsApp Business, anche quelle non paganti. In particolare la nuova API (Application Programming Interface) basata sul cloud.

In pratica, detta in estrema sintesi, ora le aziende possono configurare in modo più semplice e veloce il proprio profilo WhatsApp Business ed essere online nel giro di pochi minuti perché permettono alle attività di caricare sui server di Meta il proprio catalogo di prodotti, che poi verrà venduto tramite WhatsApp Business.

WhatsApp Premium: come attivarlo e quanto costa

Alt, stop: WhatsApp Premium è ufficiale in tutto il mondo, ma non è ancora possibile attivarlo e usarlo. WhatsApp lo ha annunciato in pompa magna, è vero, ma i dettagli sui costi e sulle modalità di abbonamento (mensile e/o annuale, si suppone) non si conoscono ancora. Le nuove funzioni, spiega WhatsApp, “fanno parte di un nuovo servizio premium di WhatsApp Business, sul quale condivideremo maggiori dettagli in futuro“.

WhatsApp Premium è una buona notizia?

No, WhatsApp Premium non è una buona notizia per la maggior parte degli utenti. In particolare per quelli che aspettavano la possibilità di usare WhatsApp su più telefoni.

Questa funzione è, chiaramente, quella che attirerà più aziende verso WhatsApp Premium e, di conseguenza, non verrà rilasciata a breve anche per gli utenti privati. A chi non ha un’azienda, invece, resta la possibilità di connettere fino a quattro dispositivi, uno solo dei quali può essere un telefono.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963