windows 10 desktop Fonte foto: omihay / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows 10 cambia volto: le novità del nuovo aggiornamento

Windows 10 si prepara ad accogliere tante novità: nuovo design e build del 2020. Scopri di cosa si tratta e quando saranno disponibili

Tra qualche mese, il sistema operativo Microsoft cambierà completamente: la società ha in programma il lancio di 100 nuove icone pensate per Windows 10. Il design rinnovato è già disponibile per alcuni utenti, come segnalato su Reddit.

Per il momento, i cambiamenti riguardano la barra del menù ma non alcuni elementi classici del sistema: per esempio il simbolo di Windows Start rimarrà invariato. Il look del sistema, che sarà più moderno e minimale, è solo uno dei tanti aggiornamenti attesi per Windows 10 nel 2020. Ogni modifica dovrà passare il giudizio di un campione di utenti, coloro che sono iscritti al programma di testing Windows Insider. Saranno loro a proporre eventuali miglioramenti ed esprimere i propri feedback. Dopo questo primo periodo di prova, il nuovo design sarà accessibile al grande pubblico. Il processo è già iniziato e vedere la luce entro la primavera di quest’anno.

Novità d Windows 10: arrivano le nuove icone

A dicembre, Microsoft aveva annunciato alcune novità per il suo sistema operativo. Il progetto prevedeva un nuovo design per Windows 10 e ha l’obiettivo di ridisegnare circa 100 icone, e non solo. Secondo un utente di Reddit, i nuovi simboli sono basati su Fluent Design System e sarebbero destinati alla barra delle applicazioni.

Attualmente le novità sarebbero accessibili solo ad un ristretto gruppo di utenti, che potranno testarle tra una settimana o due. Gli interessati appartengono a Microsoft Insider, un programma che permette di accedere agli aggiornamenti in anteprima, testarli e dare una propria opinione in merito. L’obiettivo è creare un gruppo di persone esperte e capaci nel trovare eventuali bug oppure le migliori soluzioni da applicare agli update prima che questi siano diffusi a tutti i dispositivi.

Coloro che hanno già accesso alle icone possono quindi offrire alcune anticipazioni in merito: innanzitutto i cambiamenti sono graduali e riguardano solo l’estetica di alcuni simboli. Altri invece rimangono invariati, come il tradizionale logo di Windows Start.

Solo dopo aver superato il vaglio dei tester, i cambiamenti verranno attivati in tutti i computer Microsoft. Non è ancora chiaro che le icone saranno disponibili solo per chi aggiorna Windows 10 19H2 o anche per le versioni precedenti. Queste sono solo delle indiscrezioni, quindi non resta che attendere un annuncio ufficiale da parte della società.

Altri cambiamenti di Windows 10

Dopo il tramonto di Windows 7, il sistema operativo sarà al centro di un importante aggiornamento. Una delle novità riguarda l’algoritmo per indicizzare la ricerca che verrà ottimizzato in base ai processi attivi sul computer e quindi permetterà di aumentare le prestazioni del sistema. Windows 10 interromperà l’utilizzo del processore se questo supererà la soglia dell’80% o del disco rigido sopra i 70%, inoltre il processo si interromperà se la batteria è inferiore al 50%.

Oltre a questo, sarà lanciata la prima build per il 2020, attualmente utilizzata da un gruppo di utenti di Windows Insider. Servirà per inserire le nuove icone, correggerà i bug e migliorerà Cortana. Insomma, il sistema operativo si prepara al primo aggiornamento importante dell’anno: non ci resta che attendere la sua applicazione in tutti i dispositivi Microsoft.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963