tim Fonte foto: Sergio Monti Photography / Shutterstock.com
TECH NEWS

Bollette a 28 giorni, 6 mesi di servizi gratis per i clienti TIM

TIM ha proposto un piano di storno ai clienti che hanno pagato bollette ogni 28 giorni. Ecco cosa prevede la soluzione dell'operatore telefonico

8 Giugno 2019 - Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, TIM ha presentato una soluzione compensativa per i clienti che hanno pagato per alcuni mesi le bollette a 28 giorni: sei mesi gratuiti di un servizio a scelta per la linea fissa di casa. La decisione di TIM arriva a seguito del parere contrario del Consiglio di Stato alla sospensiva richiesta da alcuni operatori telefonici (oltre a TIM, sono protagonisti della vicenda anche Fastweb, Vodafone e Wind) sulla questione della fatturazione a 28 giorni.Il 21 maggio 2019 il Consiglio di Stato ha invitato gli operatori telefonici a preparare un piano di storno per compensare gli utenti che hanno pagato le bollette a 28 giorni.

La vicenda della fatturazione ogni quattro settimane ha creato grande scalpore in Italia, con un intervento immediato dell’Agcom che si è opposta fermamente alla scelta di TIM, Vodafone, Wind e Fastweb. Per bloccare le bollette a 28 giorni è stato necessario sia l’intervento dei giudici amministrativi sia della politica, con il varo di una legge che impedisce la fatturazione ogni quattro settimane. TIM è il primo operatore telefonico a presentare il proprio piano di storno e a offrire una soluzione compensativa ai propri clienti. Chi accetterà la soluzione di TIM non potrà richiedere la restituzione dei giorni erosi come deciso dalla delibera AGCom n. 269/18/CONS.

Fatturazione a 28 giorni: il piano compensativo di TIM

TIM ha varato un piano di storno che permette ai clienti di rete fissa attivi da prima del 31 marzo 2018 e che hanno subito il cambio tariffario con le bollette a 28 giorni di ottenere gratuitamente per sei mesi un servizio premium.

Fino al 31 ottobre 2019, i clienti TIM potranno attivare uno dei seguenti servizi:

  • TIM Vision – La TV di TIM con tanti contenuti a disposizione.
  • Chi è – Per visualizzare il numero di chi chiama sul display del telefono di casa.
  • Extra Voice – Per chiamare senza limiti i telefoni nazionali fissi e mobili
  • Voce internazionale – Per chiamare senza limiti i telefoni fissi di Stati Uniti, Canada ed Europa occidentale.
  • Max Speed – Per sfruttare al massimo la connessione Internet e navigare fino a 100 Mbit/s.

L’utente potrà decidere di attivare il servizio che preferisce e alla fine dei sei mesi verrà disattivato automaticamente senza nessun costo aggiuntivo. Accettando la proposta di TIM, il cliente rinuncia al diritto di richiedere la restituzione dei giorni erosi con la fatturazione a 28 giorni, cioè non potrà avere un rimborso in denaro. Chi non vuole accettare la proposta di TIM potrà continuare la propria battaglia utilizzando i canali conciliativi.

Chi, invece, vuole accettare la proposta dell’operatore telefonico, potrà attivare uno dei servizi proposti da TIM chiamando il Servizio Clienti, recandosi a un Negozio Tim o accedendo all’Area privata MyTim.