whatsapp problemi Fonte foto: PixieMe / Shutterstock.com
HOW TO

Come risolvere i problemi più comuni di WhatsApp

Se hai problemi con WhatsApp la colpa potrebbe essere dell'app oppure dello smartphone. Ecco una guida per risolvere i problemi più comuni

24 Novembre 2019 - Quale è uno dei peggiori incubi della modernità? WhatsApp down. Due semplici parole che gettano nello sconforto milioni di persone in tutto il Mondo. L’applicazione di messaggistica istantanea è diventata oramai fondamentale nella nostra vita quotidiana e lavorativa: permette di restare in contatto con la famiglia o con i propri colleghi di lavoro, anche se si trovano dall’altra parte del mondo.

Sebbene possa sembrare un’app stabile, sono tantissimi i problemi che affliggono WhatsApp. Ogni tanto si bloccano i server e non si riescono a inviare i messaggi, altre volte, invece, vengono scoperte delle falle di sicurezza che rendono vulnerabili i nostri dati personali. Cosa fare quando WhatsApp non funziona? La risposta non è semplice, dato che non esiste solamente una soluzione, ma è necessario capire il problema. Ad esempio se non le immagini che riceviamo sono sfocate, la colpa potrebbe essere del poco spazio a disposizione. Ecco una semplice guida per risolvere i problemi più comuni di WhatsApp.

Non riesco a inviare i messaggi

Quale è il peggior incubo per un utilizzatore incallito di WhatsApp? Non riuscire a inviare i messaggi. Può capitare che delle volte l’applicazione non consegni i messaggi che vogliamo inviare a un amico o al gruppo della nostra famiglia. Quale è il motivo? Purtroppo la risposta a questa domanda non è solamente una, ma bisogna valutare diversi casi.

Partiamo dal più semplice: la connessione dati o il Wi-Fi sono disattivati. Può capitare delle volte che per una nostra mancahevolezza disattiviamo la connessione a Internet e inviare messaggi diventa impossibile. Se, invece, la connessione dati è attiva, la colpa potrebbe essere proprio dell’applicazione. O per meglio dire dei server che gestiscono WhatsApp. Alcune volte l’app di messaggistica non è raggiungibile e bisogna solamente aspettare che risolvano il problema. Sul sito downdetector.it si può controllare quando l’app torna a funzionare.

Altro motivo per cui i nostri messaggi non vengono recapitati al destinatario è perché siamo stati bloccati. Per un litigio o per qualsiasi altro motivo una persona può bloccarci su WhatsApp e in questo caso è impossibile inviargli dei messaggi. E non possiamo fare nulla per risolvere questo problema, se non incontrarlo nella vita reale e capire il motivo del suo gesto.

Perché le foto su WhatsApp sono sfocate

Le foto su WhatsApp sono sfocate quando non sono state salvate sulla memoria dello smartphone. Questo può capitare perché è finito lo spazio di archiviazione o perché semplicemente si è deciso di eliminarla. Cosa fare in questo caso? Molto semplice: salvare le immagini sulla scheda microSD (quando è possibile farlo).

Per essere sicuri di vedere le immagini che riceviamo su WhatsApp bisogna cambiare alcune impostazioni dell’app. Su Android bisogna aprire WhatsApp, premere su Impostazioni, poi su Chat e attivare “Visibilità dei media“. Sull’iPhone, invece, bisogna aprire WhatsApp, premere su Impostazioni, poi su Chat e attivare “Salva nel Rullino foto“.

Orario ricezione dei messaggi sbagliato

Un problema fastidioso e che può anche compromettere l’invio dei messaggi. Di che cosa stiamo parlando? Dell’orario di ricezione dei messaggi sbagliato. WhatsApp si sincronizza in automatico con l’orario dello smartphone e se quest’ultimo è errato ne consegue che anche quello che appare sull’app sia sbagliato. Cosa fare in questi casi? Molto semplice, bisogna cambiare il fuso orario del telefonino e impostarlo su Automatico.

Su Android vai su Impostazioni, poi su Sistema e infine su Data e ora. Sull’iPhone entra nelle Impostazioni, seleziona Generali e poi Data e ora. In questo modo dovreste riuscire a risolvere il problema.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963