Galaxy Note Fonte foto: Beer5020 / Shutterstock.com
TECH NEWS

Galaxy Note 10: in arrivo quattro versioni

Il nuovo smartphone Samsung si farà in quattro? Secondo le indiscrezioni l’azienda sudcoreana sta per lanciare due versioni compatte e due standard

9 Aprile 2019 - Galaxy Note 10 arriverà sul mercato in quattro versioni, proprio come è successo con il Galaxy S10 lanciato alcuni mesi fa. Le differenze tra i modelli del nuovo Note riguarderanno la grandezza dello schermo, ma non solo. La notizia è apparsa su ETNews, che ha lasciato trapelare tante indiscrezioni che hanno destato l’attenzione di esperti e appassionati.

L’articolo lascia presagire che l’azienda voglia produrre un cellulare con un display molto ampio, senza che questo però diventi un tablet. L’ufficialità verrà lanciata durante la presentazione del phablet, che dovrebbe avvenire a metà anno, presumibilmente a fine agosto. In quell’occasione, l’azienda sud-coreana potrebbe anche svelare altre caratteristiche che rendono ogni modello unico e particolare, come i diversi colori e tagli di memoria. Insomma, il colosso sudcoreano vuole senz’altro ripetere l’entusiasmo suscitato durante la presentazione del Galaxy S10 che venne lanciato sul mercato in quattro modelli diversi, generando molto interesse.

Galaxy Note 10: ecco le differenze tra le 4 versioni in arrivo

Secondo le voci sempre più insistenti, l’azienda vuole lanciare ben quattro versioni del prossimo phablet premium. Due dei modelli in arrivo saranno più compatti rispetto a quelli standard: la versione compact avrà un display di soli 6,28 pollici, contro i 6,75 pollici del modello base. Allo stesso tempo, i diversi modelli differiranno anche per il numero di fotocamere disponibili. La versione compatta dovrebbe avere tre sensori nella parte posteriore, una soluzione molto simile a quella del Galaxy S10 Plus, mentre il modello di base ne dovrebbe avere ben quattro. Alcune indiscrezioni che le specifiche di quest’ultimo saranno molto simili a quelle del Samsung Galaxy S10. Per esempio, supporterà sicuramente la rete 5G.

Riassumendo, il Galaxy Note 10 arriverà sul mercato in quattro versioni. Due modelli saranno compatti differiranno per tipo di connessione: uno avrà la 5G l’altro la LTE. La versione standard avrà dimensioni maggiori, e come la precedente sarà caratterizzata da due tipi di connettività. Un’altra indiscrezione in circolazione riguarda il design: il Note sarà a tutto schermo, non avrà tasti e potrà essere usato con la S Pen contenuta a lato della scocca, quindi invisibile.

Non ci sono ancora notizie certe sul rilascio del Samsung Galaxy Note 10, ma secondo gli esperti, l’azienda sud-coreana organizzerà un evento ufficiale a fine estate, tra agosto e settembre. Anche per quanto riguarda i prezzi circolano diverse voci. Probabilmente il modello compact costerà intorno ai 999 € mentre quello standard supererà i 1500€.