oppo reno6 z 5g Fonte foto: OPPO
ANDROID

Oppo Reno6 arriva in Italia: ecco quando

La famiglia Oppo Reno6 è pronta a fare base anche in Italia, dopo l’ufficialità e la disponibilità in Cina: ecco quando e cosa aspettarsi dai prezzi

Con una locandina molto minimal, Oppo fissa le coordinate per la presentazione italiana della linea Reno6. Si terrà il 9 settembre prossimo alle 10:30, neanche a dirlo in streaming. Il piccolo poster dell’annuncio aggiunge il logo 5G e sullo sfondo il profilo di un componente della serie Reno6, che tuttavia non dovrebbe sorprendere più di tanto.

Chi mastica quotidianamente di tecnologia sa infatti che la linea Reno6 è ufficiale da qualche mese in Cina, da quando l’azienda ha tolto i veli da Reno6, Reno6 Pro e Reno6 Pro+. Non è così ovvio che dalle nostre parti arrivino tutti quanti, o che al contrario non se ne aggiunga un quarto come Oppo Reno6 Z ufficiale da poco, o infine che non vari qualche piccola specifica in uno dei modelli affinché si adatti in maniera migliore al mercato di destinazione. Oppo vuole fare sul serio e non trascurare nulla, come del resto ha fatto nei pochi anni trascorsi in Europa in cui è arrivata da perfetta sconosciuta (mentre era uno dei primi produttori al mondo), e ha finito per imporsi anche nel Vecchio Continente.

Sui prezzi italiani di Oppo Reno6 bisogna ragionare

Il prezzo a cui saranno proposti dalle nostre parti i componenti della famiglia Reno6 è la maggiore incognita oggi esistente. Il fatto che gli smartphone di Oppo siano in vendita in Cina e di conseguenza si conoscano i loro prezzi in Oriente aiuta relativamente.

Quasi sempre infatti i prezzi in Europa sono più alti a causa della traversata dagli stabilimenti produttivi orientali ai mercati del Vecchio Continente, e ciò è ancor più vero se quei prezzi vanno contestualizzati in Italia, dove la tassazione pesante – non è un mistero – incrementa ulteriormente il prezzo al pubblico.

Nell’osservare quindi i prezzi praticati da Oppo in Cina per la gamma Reno6 bisogna tener conto di questi aspetti che rendono i contesti profondamente diversi per evitare false illusioni. La gamma Oppo Reno6 parte in Cina dall’equivalente di circa 360 euro per la variante da 8+128 GB, mentre ne occorrono circa 50 in più per quella da 12+256 GB.

Il più potente Oppo Reno6 Pro parte invece dall’equivalente di 450 euro circa per la variante d’ingresso da 8+128 GB, mentre con 40 euro in più circa si ottengono 12 GB di RAM e spazio di archiviazione doppio.

Prezzi fisiologicamente più elevati per Oppo Reno6 Pro+: circa 520 euro al cambio attuale per la variante d’accesso con 8+128 GB, servono l’equivalente di quasi 590 euro per la top da 12+256 GB.

Oppo Reno6 Pro+ sarà un (quasi) top di gamma

La gamma Oppo Reno6 si posiziona per caratteristiche tecniche sulla fascia media dell’offerta degli smartphone Android.

Si sfocia nella fascia alta con Oppo Reno6 Pro+ che può vantare un chip Snapdragon 870, il quantitativo soddisfacente di memorie viste sopra, un gruppo fotocamere posteriori a quattro elementi, con una principale Sony IMX766 da 50 megapixel, un teleobiettivo da 13 megapixel, una ultra grandangolare da 16 megapixel ed un sensore per la profondità di campo da 2 megapixel.

Oppo Reno6 Pro+ come i fratelli "minori" può vantare la ricarica super rapida Super VOOC 2.0 da 65 watt di picco per ricaricare la batteria da 4.500 mAh su Pro e Pro+, da 4.300 mAh su Reno6.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963