sky logo Fonte foto: Casimiro PT / Shutterstock.com
TECH NEWS

Sky pronto a diventare un operatore telefonico: le offerte

Sky vuole diventare un operatore telefonico per differenziare la propria offerta: ecco quando ci sarà il lancio

18 Novembre 2019 - Continuano a girare, con sempre più insistenza, notizie in merito a un debutto di Sky nel settore della telefonia. Alcune indiscrezioni affermano addirittura che entro il primo trimestre 2020 Sky presenterà la sua offerta combinata per la connessione Internet e i contenuti.

La concorrenza per Sky è in aumento (sono sempre di più i servizi che offrono contenuti on demand a un prezzo più basso rispetto a Sky) e per l’emittente satellitare è necessario trovare nuovi mercati da aggredire. Offerte all inclusive che comprendono telefonia e contenuti esclusivi potrebbero essere la soluzione ideale. Sky ha sempre puntato tutto (e recentemente “quasi tutto“, con le prime offerte di contenuti online) sul satellite. Ma ora è arrivato il momento di diversificare l’offerta e di lanciarsi nel mondo della telefonia. Sky, però, deve risolvere al più presto dei problemi di non poco conto: non ha una rete telefonica, come farà a diventare operatore telefonico? Le opzioni sul campo sono almeno due, ma solo una è percorribile nel breve periodo.

Si parte dall’accordo Sky-Open Fiber

Sky non ha una rete, ma ha un accordo con chi possiede la rete migliore: Open Fiber. La società nata nel 2015 con una partecipazione paritetica tra Enel S.p.A. e Cdp Equity S.p.A. (cioè Cassa depositi e prestiti, cioè lo Stato italiano). Open Fiber negli ultimi due anni ha steso migliaia di chilometri di fibra ottica nelle principali città italiane, ma non vende direttamente abbonamenti ad Internet: affitta la sua rete ad altri operatori, che poi propongono ai clienti offerte FTTH (Fiber to the Home, cioè la fibra al momento più veloce di tutte). Anche Sky ha stretto un patto con Open Fiber, quindi è quasi certo che inizierà dalla rete Open Fiber per fare le prime offerte.

Accordo Sky-Iliad?

Se la prima ipotesi è assolutamente credibile, la seconda è invece ancora tutta da confermare: Sky potrebbe allearsi con Iliad, l’operatore francese che negli ultimi mesi sta crescendo a dismisura in Italia e ha ormai oltre 4 milioni di clienti. Tramite Iliad Sky potrebbe veicolare i suoi contenuti anche sul mobile, ma bisogna vedere quando, come e quanto crescerà la rete 5G di Iliad (che al momento non c’è).

Le offerte Internet di Sky

E’ probabile, quindi, una strategia in due tempi: prima Sky offrirà solo connessione fissa, poi anche mobile. Ma abbinando alla connessione i contenuti che già ha. Le offerte di Sky, quindi, saranno tutte abbonamento TV + abbonamento Internet e, di conseguenza, almeno per il fisso difficilmente scenderanno sotto i 50 euro al mese. Oggi TIM, ad esempio, vende gli abbonamenti FTTH a 30 euro al mese con TIMVISION incluso nel prezzo (che dal secondo anno sale a 35 euro). Ma TIMVISION non ha il calcio, fatta eccezion per la Serie A femminile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963