Libero
smartphone android più potenti settembre 2021 Fonte foto: Jack Skeens / Shutterstock
ANDROID

I 10 smartphone Android più potenti hanno una cosa in comune

AnTuTu ha pubblicato la classifica dei dieci smartphone Android più potenti del mese. E a venir fuori è uno scenario curioso

Come di consueto, la popolare piattaforma di benchmark AnTuTu ha pubblicato le classifiche relative agli smartphone più potenti del mese, una che tiene conto dei soli top di gamma mentre l’altra degli smartphone di fascia media.

Il periodo considerato nell’ultima classifica di AnTuTu sui top di gamma è quello che va dal primo al 31 ottobre 2021, e lo spaccato che ne vien fuori è perlomeno curioso. Tutti i prodotti in classifica infatti hanno tutti quanti lo stesso chip, ossia lo Snapdragon 888 di Qualcomm. Di fatto un monologo del chip migliore per il 2021 del produttore americano, che è riuscito a monopolizzare la top 10 degli smartphone Android più potenti che nel mondo hanno fatto un "giro" sul popolare benchmark nel mese di ottobre. Il chipmaker può festeggiare dunque, anche se per il 2022 la leadership non sembra così scontata.

Classifica AnTuTu dei top di gamma Android

Al primo posto della classifica c’è Nubia Red Magic 6, uno smartphone da gaming che grazie al chip di Qualcomm e a 16 GB di memoria RAM e 256 GB di spazio di archiviazione è riuscito, mediamente, a porsi davanti la soglia degli 850 mila punti. Oltre 30 mila punti più indietro c’è un altro smartphone da gaming con lo stesso chip (ovvio) e lo stesso quantitativo di RAM e spazio di archiviazione: nonostante la dotazione "di base" pressoché identica, ASUS ROG Phone 5 è attardato rispetto al Nubia, ma dal secondo gradino del podio è difficile lamentarsi.

Giusto nei giorni scorsi però è stato ufficializzato il successore ASUS ROG Phone 5s (anche in Italia) da cui ci si può aspettare qualcosa in più in termini di prestazioni, quindi la leadership di Nubia Red Magic 6 potrebbe avere le ore contate. A chiudere il podio è una sorpresa come Realme GT: non perché lo smartphone non sia valido, assolutamente, piuttosto perché nonostante non sia un prodotto pensato per il gaming è riuscito ad avvicinare i "mostri" che occupano i primi due gradini del podio grazie a oltre 810 mila punti di media. Un risultato davvero notevole.

Quarto iQOO 7, smartphone Android commercializzato solamente in Cina, nonché l’ultimo nella classifica globale AnTuTu di ottobre 2021 ad aver superato la soglia degli 800 mila punti. Dalla quinta all’ultima posizione poi è una sequenza di prodotti a dir poco ravvicinati nei punteggi: sono tutti "stretti" in 20 mila punti, dai 788 mila di OnePlus 9 Pro ai 768 mila punti di Sony Xperia 1 III.

Classifica AnTuTu degli smartphone di fascia media

Il report di AnTuTu relativo al mese di ottobre 2021 continua con un’altra classifica, quella degli smartphone Android medi di gamma più potenti transitati sulla piattaforma in numero sufficiente. A fare la voce grossa c’è Realme GT Master Edition, che grazie al chip Snapdragon 778G, a 8 GB di memoria RAM e a 256 GB di spazio di archiviazione conquista oltre 535 mila punti finendo non troppo lontano dall’ultimo dei top di gamma, a conferma che ormai la fascia media del mercato offre prodotti dalle prestazioni parecchio interessanti in rapporto al prezzo.

E sui medi di gamma, almeno, non c’è un monopolio da parte di Qualcomm, anche se otto smartphone su dieci hanno chip dell’azienda americana: gli outsider sono Huawei nova 7, sesto, con il chip Kirin 985 e Oppo Reno6, settimo, con il MediaTek Dimensity 900.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963