Libero
Tutto sulla serie The Crown Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Tutto sulla serie TV The Crown sui reali inglesi

Per chi ama i colpi di scena e gli intrighi, una serie TV da vedere è The Crown, che narra gli eventi accaduti ai reali britannici: ecco cosa c'è da sapere.

Cosa succede nella famiglia reale più famosa al mondo? La serie The Crown ti immerge nella élite inglese, facendoti addentrare nelle dinamiche di una delle dinastie più potenti della storia: i reali britannici.

Tra fedeli ricostruzioni degli eventi ed elementi romanzati e fittizi, con The Crown rimarrai a bocca aperta davanti a scandali e affari di Stato. Questa serie vanta un cast unico, numerosi premi vinti e tantissime recensioni positive, sia dalla critica che dal pubblico.

Se non aspetti altro che colpi di scena, intrighi e storie da tenerti con il fiato sospeso, la trama di The Crown è ciò che ti serve: dopo il primo episodio non potrai fare a meno che vedere gli altri!

Qual è la trama di The Crown?

La serie The Crown è di genere storico drammatico e si incentra principalmente sulla vita della Regina Elisabetta II del Regno Unito. Oltre a seguire le vicende che caratterizzano una dei monarchi più longevi della storia, la serie TV ricostruisce anche gli avvenimenti dell’intera famiglia, utilizzando colpi di scena, ricostruzioni e riferimenti ad eventi realmente accaduti.

Nello specifico, The Crown analizza la vita della Regina Elisabetta II a partire dal 1947. Quindi tra gli avvenimenti che vengono raccontati nella prima stagione c’è il matrimonio di Elisabetta II con Filippo di Edimburgo, così come la Crisi di Suez del 1956, i mandati dei Primi Ministri Anthony Eden e Harold Macmillan e il cosiddetto "Affare Profumo", emerso nel 1963 e che interessò il segretario di Stato per la guerra John Profumo per violenze sessuali.

All’interno delle stagioni di The Crown si incontrano molti personaggi, come Harold Wilson alla carica di Primo Ministro. Gli avvenimenti storici narrati non finiscono qui e proseguono fino agli anni 90 del Novecento. Ad esempio viene ricostruita la crisi fra la principessa Margaret e Antony Armstrong-Jones e il primo incontro tra Carlo e Lady Diana Spencer.

Infine non possono mancare figure di spicco della cultura inglese, alcuni esempi sono i politici Winston Churchill e Margaret Thatcher e il loro rapporto con il palazzo e la famiglia reale.

La sceneggiatura scritta da Peter Morgan e la produzione di Left Bank Pictures e della Sony Pictures Television per Netflix hanno reso The Crown una serie apprezzata al punto da vincere diversi riconoscimenti, come sette Golden Globe e otto Emmy Awards.

Quali sono i personaggi di The Crown

All’interno dei personaggi di The Crown sono pochi i protagonisti di pura invenzione. Infatti la serie racconta vicende realmente accadute e, nonostante alcuni punti romanzati, riguardano persone esistenti o esistite in passato. Perciò ecco i personaggi principali della serie.

  • La Regina Elisabetta II è oggi considerata come un’icona pop. La regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord diventa erede al trono nel 1936 e nel 1947 sposa il principe Filippo Mountbatten. All’interno della serie viene rappresentata come un personaggio complesso con molte sfaccettature, che ha dovuto prendere il posto del padre già da giovanissima. Nel 1952 Elisabetta II diventa regina e assiste durante il suo regno, a grandi cambiamenti nel mondo, così come a giochi di potere e scandali.
  • Il principe Filippo è il marito della regina e questo ruolo gli riserva doveri e obblighi da sovrano. È lui che l’accompagna alle cene di Stato e alle cerimonie in patria e all’estero. Nella serie vengono seguiti i rapporti tra lui e la moglie, dal matrimonio all’incoronazione, dalla nascita dei figli agli obblighi futuri. All’interno dello show però viene approfondito anche il suo essere un individuo, ad esempio ripercorrendo l’infanzia complessa, dalla fuga dalla Grecia al trasferimento in Francia. Come per ogni personaggio, negli episodi di The Crown sono presenti ricostruzioni realistiche e alcuni elementi fittizi, ad esempio il suo coinvolgimento nell’incidente aereo che uccise la sorella.
  • La principessa Margaret è la sorella minore della regina. Etichettata come "vice-regina", la serie approfondisce la sua esperienza all’interno della famiglia reale: dalla sofferenza dovuta ai pregiudizi della stampa all’apprezzamento per l’attenzione mediatica. Anche l’atteggiamento del personaggio viene interpretato come un meccanismo di difesa dalle dinamiche della vita reale. The Crown stupisce per questo: interpreta gli avvenimenti storici, studia le persone che compongono la stirpe reale e le presenta allo spettatore sotto una luce nuova, a volte corrispondente alla realtà, a volte meno.
  • Elizabeth Bowes-Lyon, o Regina Madre, è la mamma di Elisabetta II che avrà un ruolo fondamentale nella sua vita. La scomparsa prematura del padre porta Elisabetta II a trovare conforto e a vedere la madre come riferimento, scomparsa nel 2002 a oltre 101 anni.
  • Carlo principe di Galles è il primo figlio della Regina Elisabetta II e un personaggio di The Crown molto discusso dalla stampa. All’interno della serie, Carlo non viene ritratto in modo positivo, soprattutto nell’interpretazione dello scandalo con Camilla e la sua relazione con la principessa Diana. Alla base di questo ritratto del principe Carlo ci sono le registrazioni del giornalista Andrew Morton, impiegate per realizzare una biografia della principessa.
  • La principessa Diana viene rappresentata in tutte le sue sfaccettature, dall’ingenuità dei primi anni alla difficoltà nella gestione di un sistema che le impone un modo di essere che non le appartiene. Infatti non mancano dettagli sulla sua vita, sul fallimento della relazione con Carlo e sulla gestione dei media. Sono questi alcuni dei temi principali della quarta stagione della serie.
  • Un altro personaggio di The Crown degno di nota è Camilla Shand. Il suo rapporto con il Principe Carlo è forse una delle licenze più grandi prese dai creatori della serie, che non hanno potuto ricostruire nel dettaglio la relazione, concedendosi così qualche elemento da fiction. Infatti nella gestione di questa dinamica viene accantonata l’esattezza storiografica e queste libertà, così come la gestione del rapporto con Lady Diana, sono state criticate dall’ufficio stampa dei reali.

The Crown cast: chi sono gli interpreti?

Il cast di The Crown vanta nomi rinomati a livello globale, che sono arrivati a vincere premi come il Golden Globe alla Miglior attrice protagonista in una serie drammatica, gli Screen Actors Guild Award o SAGA al Miglior attore in una serie drammatica e alla Migliore attrice in una serie drammatica.

Infine tra i premi del cast The Crown ci sono diversi Emmy Awards per la Miglior attrice protagonista in una serie drammatica, la Miglior regia per una serie drammatica e la Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica. Ecco perciò alcuni degli attori che hanno collezionato questi premi:

  • Claire Foy e Olivia Colman interpretano la Regina Elisabetta II
  • Matt Smith e Tobias Menzies interpretano il Principe Filippo
  • Vanessa Kirby e Helena Bonham Carter interpretano la Principessa Margaret
  • Victoria Hamilton e Marion Bailey interpretano la Regina Madre
  • John Lithgow interpreta Winston Churchill
  • Josh O’Connor interpreta il Principe Carlo
  • Emma Corrin interpreta Diana Spencer
  • Gillian Anderson interpreta Margaret Thatcher
  • Emerald Fennell interpreta Camilla Shand

Stagioni The Crown: quante sono?

Le stagioni di The Crown già uscite sono quattro, per un totale di 40 episodi. È prevista una nuova stagione, la quinta e penultima, e quelle già trasmesse sono divise in questo modo:

  • Prima stagione da 10 episodi pubblicata nel 2016
  • Seconda stagione da 10 episodi pubblicata nel 2017
  • Terza stagione da 10 episodi pubblicata nel 2019
  • Quarta stagione da 10 episodi pubblicata nel 2020

The Crown nuova stagione: quando esce?

La nuova stagione di The Crown è sulla bocca di tutti, in quanto prevede il racconto di numerose vicende che hanno scosso la famiglia reale, prima tra tutte l’accanimento mediatico sulle vicende tra il Principe Carlo e Lady Diana Spencer.

A pubblicare una piccola anticipazione è stata la stessa piattaforma di streaming Netflix, sulla quale è disponibile la serie. Netflix ha condiviso sui suoi profili social una foto dell’interprete di Lady D nella quinta stagione, Elizabeth Debicki, con il famoso "Revenge Dress".

Un abito nero elegante e sensuale che indossò Diana il giorno in cui Carlo ufficializzò alla stampa la sua infedeltà. Nella nuova stagione di The Crown non mancheranno quindi i colpi di scena, gli scandali e gli approfondimenti sui comportamenti della famiglia reale.

The Crown: dove vederla

La serie The Crown viene prodotta dalla Left Bank Pictures e dalla Sony Pictures Television per Netflix. Infatti su questa piattaforma di contenuti streaming è possibile vedere tutte le stagioni già trasmesse e per farlo è sufficiente essere abbonati al servizio.

Grazie a Netflix puoi vedere non solo The Crown, bensì anche molte altre serie TV conosciute in tutto il mondo. Dovrai solo scegliere l’abbonamento che si adatta di più alle tue esigenze, acquistarlo e goderti un vasto ventaglio di contenuti, come film, serie e documentari. L’azienda infatti propone diversi tipi di abbonamento, differenti per costo, qualità dell’immagine e numero di dispositivi connessi contemporaneamente.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963