Come resettare un iPhone 7
HOW TO

Tutti i metodi per resettare un iPhone 7

Un iPhone 7 può essere resettato tramite le impostazioni dello smartphone ma anche con iTunes o da remoto, con la modalità DFU.

Il reset dell’iPhone è un’operazione importante, perché permette di ripristinare le impostazioni di fabbrica, aggiornare il sistema operativo, oppure cancellare tutti i dati per vendere il dispositivo. In questa guida vedremo come resettare l’iPhone 7, in modo che sia come nuovo, anche da spento e senza password, mostrando nel dettaglio tutte le procedure disponibili per riconfigurare il proprio device. Fortunatamente è possibile seguire il ripristino di iOS in diverse modalità, infatti si può anche resettare l’iPhone 7 da remoto, in caso di furto o smarrimento, oppure quando risulta bloccato realizzando l’operazione in modalità DFU.

Come resettare iPhone 7 e ripristinare impostazioni di fabbrica

Spesso si effettuano diverse modifiche al proprio melafonino, personalizzando il telefono e realizzando impostazioni di vario genere, che non sempre rappresentano una soluzione valida, in quanto il dispositivo potrebbe non funzionare più correttamente. Tuttavia è sempre possibile ripristinare le impostazioni di fabbrica, basta resettare l’iPhone 7 come nuovo, per ritornare alla configurazione originale. Ovviamente questa operazione comporta la perdita dei dati, quindi è consigliabile salvare i contenuti più importanti prima di iniziare il procedimento, effettuando un backup su iCloud Drive o su una memoria esterna.

Per eseguire il reset dell’iPhone 7, riportandolo alle condizioni di fabbrica, bisogna innanzitutto entrare nelle impostazioni del telefono, toccando l’apposita icona nella schermata principale del device, scegliere l’opzione Generali e continuare selezionando Ripristina> Inizializza contenuto e impostazioni. A questo punto non resta che inserire la password di sblocco del proprio iPhone 7, toccando la voce Inizializza iPhone contraddistinta da un’icona rossa. Il sistema operativo eseguirà automaticamente il reset, dopodiché il terminale si spegnerà e riaccenderà da solo, quindi bisogna soltanto seguire la procedura guidata e realizzare la configurazione del dispositivo come se fosse nuovo.

Come resettare iPhone 7 con iTunes

Per resettare l’iPhone 7, qualora non sia possibile agire tramite il telefono, è possibile utilizzare iTunes e il proprio computer Mac OS. Si tratta di una procedura piuttosto semplice, che permette anche di salvare i dati del terminale prima di procedere con il ripristino delle impostazioni, per eseguire il backup da remoto. Per resettare l’iPhone 7 basta aprire iTunes sul Mac, collegare il telefono al pc con un cavetto USB compatibile, abilitando la comunicazione tra i due dispositivi direttamente dall’iPhone.

Poi bisogna cliccare sull’icona che rappresenta il terminale all’interno di iTunes, selezionare l’opzione Ripristina iPhone e disattivare la funzionalità Trova il Mio iPhone, andando nelle impostazioni del telefono e toccando le voci iCloud> Trova il Mio iPhone, spostando infine il selettore sulla modalità OFF. A questo punto è necessario cliccare su Ripristina, avviando il reset del device e seguendo la procedura guidata, accettando le condizioni di servizio ed eventualmente autorizzando l’operazione di backup dei dati.

Resettare l’iPhone 7 con iTunes comporta l’aggiornamento del sistema operativo, infatti verrà installata sul proprio device l’ultima versione disponibile compatibile con il melafonino. Si tratta di un meccanismo completamente automatico, infatti iTunes procurerà la versione iOS più aggiornata e la installerà all’interno del dispositivo. Al termine è comunque possibile scegliere se ripristinare l’iPhone 7 come nuovo, oppure importare i dati precedentemente scaricati su iCloud Drive o sul Mac, utilizzando in entrambi i casi il proprio ID Apple.

Come resettare iPhone 7 senza perdere i dati

In molti casi è necessario aggiornare il sistema operativo, soprattutto quando si possiede un iPhone un po’ vecchiotto, per migliorare le prestazioni del telefono e usufruire di nuove funzionalità. Allo stesso tempo è importante resettare l’iPhone 7 senza perdere i dati, per evitare di ritrovarsi con un terminale aggiornato ma senza i contenuti importanti salvati sul precedente sistema operativo. Per farlo esistono varie soluzioni, infatti è possibile effettuare il ripristino dell’iPhone tramite iTunes, come abbiamo appena visto, usando iCloud oppure delle applicazioni esterne.

Una di queste è Dr. Fone per iOS, un programma a pagamento che può essere installato sul proprio pc Mac OS, che permette di resettare l’iPhone 7 senza perdere i dati presenti nel device. Dopo il download del software basta aprirlo, cliccare sulla voce Ripara e collegare il terminale al pc, scegliendo se aggiornare il sistema operativo, ripristinare le condizioni di fabbrica o riparare eventuali malfunzionamenti. Infine bisogna selezionare la versione più recente di iOS e avviare l’installazione, affinché il software aggiorni il sistema operativo senza perdere nessun dato dal proprio iPhone.

Utilizzando iCloud invece è necessario effettuare il backup (operazione di solito automatica ma è consigliabile controllare), entrando nelle impostazioni dell’iPhone 7 e toccando il proprio nome, proseguendo con iCloud> Backup iCloud e verificando che il selettore sia impostato su ON o Attiva, finalizzando toccando l’opzione Esegui backup adesso. Dopo aver salvato tutti i dati è possibile resettare l’iPhone 7, basta entrare in Impostazioni> Generali> Ripristina> Inizializza contenuto e impostazioni, inserire il codice di sicurezza e toccare la voce Inizializza iPhone.

Come resettare iPhone 7 con i tasti

Per ripristinare il proprio iPhone è disponibile anche una modalità alternativa, che permette di resettare l’iPhone 7 con i tasti. Si tratta di un procedimento chiamato in gergo DFU, Device, Firmware Update, che consente di intervenire anche se il proprio dispositivo risulta bloccato, avviando una versione differente della recovery originale. Ovviamente è una misura di emergenza, utile quando si vuole eseguire il reset o aggiornare il device ma questo non risponde come dovrebbe, di fatto rendendo impossibile portare a termine l’operazione.

Per resettare l’iPhone 7 bloccato con i tasti bisogna collegarlo a un Mac OS, utilizzando l’apposito cavo Lightning compatibile e spegnere il telefono, mantenendo premuto il tasto Power. Dopodiché è necessario spingere Power e il tasto per abbassare il volume allo stesso tempo, mantenendo la combinazione per alcuni secondi fino a quando la tela non mostrerà l’icona della Apple. A questo punto basta rilasciare il tasto Power, tenendo invece quello del volume basso, per consentire a iTunes di rilevare correttamente il dispositivo.

Quando il telefono sarà collegato con iTunes significa che la modalità di recupero DFU è finalmente attiva, quindi non rimane che aprire le impostazioni di iTunes, selezionare l’opzione Ripristina iPhone e continuare cliccando sulle voci Ripristina> Ripristina e aggiorna. Anche in questo caso verrà installata la versione più aggiornata di iOS disponibile al momento, mentre al termine del download è possibile scegliere se configurare l’iPhone 7 come un nuovo dispositivo, oppure ripristinare i dati caricandoli dal backup effettuato prima del reset del device Apple.

Come resettare iPhone da spento

Il ripristino delle impostazioni del proprio telefono Apple è possibile anche da remoto, utilizzando una procedura che permette di resettare l’iPhone 7 da spento. Ciò può essere utile ad esempio in caso di furto o smarrimento, per evitare che qualcuno possa accedere alle proprie informazioni personali. Tuttavia è richiesto che la funzionalità Trova il Mio iPhone sia attivata, quindi è consigliabile mantenere sempre questa configurazione di sicurezza, che permette di eseguire varie operazioni grazie al collegamento con il proprio account iCloud.

Per farlo basta andare sul sito web iCloud.com, inserire l’ID Apple e accedere all’interno del portale. Poi bisogna soltanto cliccare su Trova il Mio iPhone, attivare il servizio Tutti i dispositivi in alto a destra, selezionare il proprio device e proseguire con Inizializza iPhone> Inizializza. In questo modo, anche se il telefono è al momento spento, non appena verrà accesso e collegato a internet sarà effettuato il reset completo del dispositivo, con la conseguente cancellazione di tutti i dati presenti nel terminale, proteggendo la propria privacy.

Come resettare iPhone 7 senza password

Perdere la password del proprio iPhone comporta alcune limitazioni, infatti non è possibile effettuare operazioni nelle impostazioni del telefono. Tuttavia è possibile resettare l’iPhone 7 senza password, basta recuperare le credenziali di accesso ripristinando l’account tramite il sito web della Apple. Per farlo bisogna andare sul portale ufficiale, inserire il proprio ID Apple e reimpostare la password dimenticata, rispondendo ad alcune domande per la verifica dell’identità.

Dopodiché è possibile accedere nuovamente a tutti  i servizi collegati al terminale, come iCloud, per attivare la funzionalità Trova il Mio iPhone e procedere al ripristino delle impostazioni di fabbrica del device. Nonostante esistano alcuni programmi particolari, che permettono di sbloccare il codice IMEI del melafonino, è comunque indispensabile avere la password di iCloud, altrimenti non sarà possibile effettuare il backup dei dati e caricarli durante la configurazione dell’iPhone.

Qualora si fosse dimenticato l’ID Apple è possibile eseguire una ricerca, attraverso questa pagina web all’interno del sito web di Apple. Si tratta di una procedura che consente di trovare l’ID Apple, inserendo il proprio nome, cognome e l’indirizzo email collegato ai servizi della mela morsicata, cliccando infine su Continua. Se il servizio Trova il Mio iPhone è disattivato è possibile utilizzata un’ulteriore procedura, che prevede di aggiornare il terminale attraverso la modalità DFU, come abbiamo mostrato nel paragrafo precedente.

Infine è possibile che l’iPhone sia bloccato su iCloud, rendendo inutilizzabile anche la procedura tramite DFU. In questo caso, per sbloccare l’iPhone 7 bloccato su iCloud è necessario andare sul sito web AppleiPhoneUnlock.uk, che permette di effettuare lo sblocco tramite un servizio a pagamento. Basta selezionare il modello del telefono dal menù a tendina, inserire il codice IMEI del dispositivo e cliccare sul pulsante Unlock now. A questo punto bisogna soltanto aggiungere il proprio indirizzo email e cliccare su Continue, per ricevere tramite posta elettronica la procedura da seguire per lo sblocco di iCloud.