Libero
huawei mate 40 pro plus Fonte foto: Huawei
ANDROID

Xiaomi 12 Ultra avrà un grosso oblò pieno di fotocamere

Secondo le ultime indiscrezioni, Xiaomi 12 Ultra avrà una configurazione delle fotocamere molto appariscente e totalmente diversa dagli altri modelli della serie

Dopo la presentazione ed il debutto sul mercato cinese della serie 12, siamo ancora in attesa di informazioni riguardo alla data di presentazione di Xiaomi 12 Ultra. Si tratta del modello top di gamma, quello caratterizzato dalle migliori caratteristiche tecniche e da un comparto fotografico molto avanzato.

DigitalChatStation, notissimo leaker molto attivo su Weibo, ha pubblicato alcuni dettagli relativi al design della fotocamera principale del dispositivo, che potrebbe essere molto grande e costituita da diversi sensori ad alte prestazioni. In particolare, il tutto dovrebbe trovare posto all’interno di una sorta di oblò, simile a quello già visto su Huawei Mate 40 Pro (in foto di apertura) ma ancora più grande, e potremmo già conoscere i tipi di obiettivo che verranno adoperati da Xiaomi 12 Ultra. Sebbene non si sappia ancora quando Xiaomi 12X, 12 e 12 Pro faranno il loro debutto in Europa, lo smartphone più potente dei tre potrebbe essere presentato in Cina fra poche settimane. Dovrebbe poi arrivare anche da noi, ma il prezzo sarà tutt’altro che economico.

Xiaomi 12 Ultra, com’è fatto

Le informazioni fornite da DigitalChatStation potrebbero già fornirci un quadro piuttosto chiaro riguardo alle caratteristiche di Xiaomi 12 Ultra e, in particolare, a quelle della sua fotocamera.

Lo smartphone di Xiaomi potrà sempre contare su chipset Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm, una velocità di ricarica incredibile ed una capacità di elaborazione grafica senza precedenti, per giocare, fruire di contenuti multimediali ed effettuare scatti eccezionali. Il display, infatti, dovrebbe essere un AMOLED con risoluzione Quad HD+ e frequenza di aggiornamento 120 Hz.

In base a quanto rivela il noto leaker, i sensori fotografici posteriori saranno inseriti in una specie di oblò circolare dalle dimensioni imponenti, che copre quasi l’intera metà superiore del dispositivo.

Si tratterebbe di almeno quattro sensori, fra cui un teleobiettivo con grandi capacità di ingrandimento, probabilmente una lente telescopica con zoom ottico 5x. I sensori potrebbero essere: primario Samsung GN5 da 50 megapixel, accompagnato da due sensori con la stessa risoluzione o da un terzo da 48 megapixel. Non è ancora chiaro se, anche questa volta, Xiaomi riproporrà un secondo display nella parte posteriore.

Le ultime indiscrezioni parlavano anche della possibile collaborazione fra Xiaomi e Leica, per la realizzazione di un comparto fotografico ancora più avanzato. Basti pensare che il supporto di Leica ha consentito a Huawei di dominare diverse volte le classifiche di DxOMark, che forniscono una stima delle qualità fotografiche degli smartphone.

Xiaomi 12 Ultra, quando arriva

Il dispositivo top di gamma di Xiaomi dovrebbe fare il suo debutto intorno al mese di marzo, o comunque dopo il capodanno cinese che quest’anno cade l’1 febbraio. La data, quindi, potrebbe coincidere con quella del predecessore Xiaomi 11 Ultra. Ci vorrà un po’ di tempo in più perché varchi i confini nazionali e diventi disponibile anche sul mercato europeo.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963