tablet Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Xiaomi lavora a 3 nuovi tablet premium per sfidare gli iPad

Nel codice della MIUI 12.5 spuntano i riferimenti a tre nuovi tablet di Xiaomi: saranno basati su processori di alto livello, tutti Qualcomm Snapdragon.

Xiaomi procede senza sosta nel suo intento di sostituire Huawei nel ruolo di regina dei device cinesi “premium" e di sfidare Samsung nella corsa a migliore alternativa Android ai prodotti di Apple. Prodotti che, in questo caso, sono i nuovi iPad. Secondo indiscrezioni molto credibili, infatti, Xiaomi sta preparando tre nuovi tablet di alto livello.

Più che di una indiscrezione, infatti, dovremmo parlare di una scoperta: quella fatta da XDA Developers all’interno del codice della MIUI 12.5 di Xiaomi, dove compaiono tre riferimenti ad altrettanti nuovi dispositivi, che vengono citati con i nomi di “Nabu“, “Enuma" e “Elish“. Diverse linee di codice fanno pensare che si tratti di nuovi modelli di tablet, cosa assolutamente credibile visto che Xiaomi non aggiorna il suo Mi Pad 4 da ben tre anni. Ma a differenza del Mi Pad 4, che è costruito con hardware di medio livello, i tre nuovi tablet di Xiaomi saranno dei top di gamma a tutti gli effetti, paragonabili per caratteristiche all’attuale linee Galaxy Tab S6 e Galaxy Tab S7 di Samsung che, a sua volta, è nata per competere con gli iPad di Apple.

Nabu, Enuma ed Elish: come saranno

Secondo le informazioni estrapolate dal codice della EMUI da XDA tutti e tre i nuovi tablet di Xiaomi saranno basati su processori della serie Snapdragon 8 di Qualcomm. Due avranno un SoC della linea sm8250 (cioè Snapdragon 865, 865+, o 870), il terzo (Nabu), sarà basato su un chip della linea sm8150 (cioè Snapdragon 855, 855+, o 860).

I tre tablet, quindi, avranno tutti processori top di gamma 2019/2020 e nessuno di essi sarà dotato del nuovo Snapdragon 888. Ma è normale: raramente i tablet montano il SoC più potente in assoluto e l’888, tra le altre cose, è al momento prodotto in pochi esemplari a causa della ben nota “crisi dei chip“.

Nabu, Enuma ed Elish: quando arrivano

XDA Developers, purtroppo, non ha trovato altre informazioni sui nuovi tablet di Xiaomi, quindi non è possibile ancora dire quando saranno pronti per il mercato. Quel che è certo, però, è che Xiaomi è attivissima negli ultimi mesi e lo conferma il fatto che continui a presentare nuovi smartphone (anche a marchio Redmi) e a portarli quasi tutti sui mercati internazionali.

L’ultimo esempio sono Xiaomi Mi 11 Ultra, Mi 11i, Redmi Note 10 5G e Note 10S, che sono appena arrivati anche sul mercato italiano. E i primi due sono arrivati con prezzi e caratteristiche da top assoluti e senza compromessi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963