Libero
artigiano online Fonte foto: bernardbodo/Adobe Stock
HOW TO

Artigiani: gli strumenti online per trovare nuovi clienti

Anche gli artigiani specializzati hanno bisogno di una solida presenza online per trovare nuovi clienti: ecco gli strumenti più adatti nell’era del passaparola digitale

Veronica Nicosia Giornalista scientifico

Laureata in astrofisica, giornalista scientifico e content editor SEO, scrive di tecnologia per magazine online e carta stampata. Nel 2020 approda a Libero Tecnologia

Un bravo artigiano prima dell’era di Internet poteva contare su due principali strategie per trovare nuovi clienti: il passaparola e la presenza sull’elenco telefonico. Ora che la vita si è spostata online, anche il passaparola è diventato digitale e sono diversi gli strumenti che un artigiano può utilizzare per far crescere il suo business.

La presenza online è diventata fondamentale quindi non solo per aziende, ma anche per artigiani e professionisti, che potranno affidarsi alla rete del web per ampliare la propria clientela. Tra le strategie che un professionista può attuare, c’è sicuramente quella di aprire dei profili social, come Facebook, Google MyBusiness o Instagram, dove postare i propri lavori, dare le informazioni su orari di apertura, contatti e sede, e soprattutto dove poter raccogliere le recensioni dei clienti, che rappresentano il principale biglietto da visita del proprio operato. Ci sono poi altre tipologie di servizi a cui un artigiano può iscriversi per farsi conoscere: siti web che permettono di creare un profilo e una zona di intervento, dove il potenziale cliente potrà richiedere preventivi online, come ad esempio il servizio offerto da PgCasa.

Artigiani: l’importanza di social e sito web

Per ampliare la clientela anche gli artigiani hanno bisogno al giorno d’oggi di una solida presenza online. Si potrà optare per una strategia basata soprattutto sulla presenza sui social network, scegliendo quello più adatto a raggiungere lo scopo. Ad esempio, un artigiano che lavora la ceramica, crea abiti su misura o un fotografo potrà puntare su social come Instagram e Facebook, dove postare le foto come se fossero una vetrina digitale. Per gli artigiani che offrono servizi, dai falegnami e gli idraulici a chi si occupa di ristrutturazioni e meccanica, sarà più adatta una pagina ben aggiornata con orari e indirizzo di Google MyBusiness.

Investire su un sito web fai da te, invece, potrebbe non essere sempre una buona risposta. Per rappresentare una buona vetrina in grado di attirare potenziali clienti, un sito web deve avere determinate caratteristiche: essere responsive, così da poterlo navigare sia da desktop che da mobile con facilità, ed essere ottimizzato in ottica SEO per apparire tra i primi risultati di ricerca. Se si vuole creare un sito web che dia un buon risultato, sarà quindi necessario essere già esperti del mestiere oppure affidarsi a dei servizi che offrono siti web responsive e ottimizzati costruiti proprio sulle esigenze dell’artigiano e sulla sua futura strategia di marketing per ampliare il proprio business.

Artigiani: dall’elenco telefonico agli elenchi digitali

Se un tempo il luogo più facile dove trovare l’indirizzo e il contatto di un artigiano era l’elenco telefonico, oggi esistono tanti servizi che ne offrono una versione digitale. L’artigiano potrà quindi iscriversi ai numerosi servizi online e pagare un abbonamento per vedere pubblicata la propria scheda, dove potrà inserire tutti i servizi offerti e i prodotti che vende.

Inoltre, i potenziali clienti non dovranno più telefonare per conoscere i preventivi: questo tipo di servizi consente infatti di ricevere le richieste di preventivo dai clienti, così da poter decidere quali prendere in carico e fornire preventivi direttamente online. Ad esempio, un artigiano potrà iscriversi al servizio Preventivi PgCasa di Italiaonline, con una scheda dedicata su PgCasa, Pagine Gialle e Virgilio e la possibilità di ricevere richieste e inviare preventivi personalizzati, ampliando così la propria clientela.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963