iliad Fonte foto: Cristian Storto / Shutterstock.com
TECH NEWS

Iliad, le offerte lowcost per la telefonia fissa sempre più vicine

Iliad è sempre più vicina al debutto nel mercato delle telefonia fissa. L'azienda vuole lanciare le prime offerte entro il 2021

Negli ultimi mesi c’è stata un’accelerata da parte di Iliad sul fronte della telefonia fissa. Non è oramai un segreto il fatto che l’operatore telefonico abbia deciso di lanciare le offerte anche per Internet di casa. Nei piani iniziali dell’azienda, il debutto era stato fissato per il 2024, ma gli ultimi avvenimenti hanno convinto Iliad ad accelerare: la presentazione delle prime offerte potrebbe avvenire già nel 2021.

La conferma arriva da Benedetto Levi, CEO di Iliad in ITalia, intervenuto negli ultimi giorni al webinar “Telco per l’Italia”, dove ha parlato dell’esperienza di Iliad nel periodo Covid-19 e illustrando quali saranno i prossimi passi dell’azienda. Il 2020 sarà dedicato completamente al mondo mobile, con l’obiettivo di migliorare e ingrandire la rete proprietaria, lavoro che va avanti da oramai più di un anno. Per il 2021, però, Iliad ha deciso di cambiare marcia e di arrivare anche sul mercato della telefonia fissa, seguendo l’esempio di Sky che da pochi giorni ha lanciato le sue prime tre offerte per la fibra.

Iliad, accordo con Open Fiber?

Benedetto Levi non si è voluto sbilanciare troppo sul partner che affiancherà Iliad nel mondo della telefonia fissa. L’unica cosa certa è che l’operatore non costruirà una propria rete, ma si appoggerà su una già esistente. Tutti gli indizi portano a Open Fiber, la società partecipata da Enel e da Cassa Depositi e Prestiti, che sta costruendo una rete in fibra super-veloce e che ha l’obiettivo di cablare la maggior pare dei Comuni italiani nei prossimi anni. Open Fiber è la stessa rete su cui si appoggia Sky per la suo offerta Sky Wi-Fi.

Iliad, come saranno le offerte per la telefonia di casa

Convergenza sarà la parola d’ordine che Iliad seguirà nel lanciare le sue prime offerte per la telefonia di casa. Un modello (vincente) da seguire già esiste: quello seguito dall’operatore per il debutto nella telefonia mobile. Prezzi bassi, fissi e senza costi nascosti. Iliad lo sa molto bene: questa ricetta ha funzionato e ha permesso all’operatore di raggiungere i 5 milioni di abbonati in due anni.

Iliad sta studiando il mercato e potrebbe presentare delle offerte all-inclusive che includono sia l’abbonamento mobile sia per la rete fissa. Ma non solo. Iliad in Francia è già un operatore per la linea di casa e oltre all’abbonamento telefonico offre anche contenuti premium (film e serie TV). L’offerta potrebbe anche essere riproposta per il mercato italiano.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963