Libero
iphone 13 Fonte foto: Apple
APPLE

IPhone 14 avrà più memoria RAM, ma meno spazio per foto e video

Secondo alcuni rumor, iPhone 14 dovrebbe avere più memoria RAM ma meno spazio di archiviazione per memorizzare foto e video

A differenza degli altri produttori che ogni anno si sono impegnati per introdurre un quantitativo sempre maggiore di memoria RAM sui propri smartphone, Apple ha continuato a rimanere su valori modesti. Basti pensare che il modello più performante di iPhone 13 ha soltanto 6 GB di memoria RAM, contro gli attuali 12 GB o addirittura 16 GB di alcuni modelli Android.

I telefoni della mela morsicata sono comunque ritenuti tra i più performanti in virtù dell’ottimizzazione software che non richiede il supporto di hardware particolarmente sviluppato. Secondo le ultime indiscrezioni, i nuovi iPhone 14 potrebbero essere caratterizzati da un incremento della memoria RAM, che verrebbe, però, accompagnato da una riduzione dello spazio di archiviazione per le varianti base. Ciò delineerebbe le intenzioni di Apple per il suo modello di punta, del quale dovrebbe essere ormai possibile ricostruire la scheda tecnica completa. Gli ultimi ritocchi dovrebbe darli il sistema operativo iOS 16 che sarà presentato nella prima metà del 2022.

iPhone 14, quanta memoria avrà

L’analista Jeff Pu, oltre a ribadire che la memoria RAM di iPhone 14 Pro e Pro Max raggiungerà gli 8 GB, ha dichiarato che potrebbe esserci un passo indietro per quanto riguarda lo spazio di archiviazione. Esattamente come su iPhone 12, potremmo vedere la riproposizione di varianti con 64 GB di memoria interna.

Se questa indiscrezione trovasse conferma, vorrebbe dire che Apple ha intenzione di spingere gli utenti all’utilizzo di iCloud per la sincronizzazione automatica di tutti i dati presenti sul telefono. Il servizio è gratuito fino a 5 GB, dopodiché è necessario acquistare un piano di espansione di memoria, il cui costo è variabile in base al periodo di utilizzo e al quantitativo di file da archiviare.

Ciò potrebbe rendere anche più abbordabile la variante base di iPhone 14 in termini di prezzo, permettendo ai clienti di acquistarlo ad una cifra un po’ più bassa.

iPhone 14, come sarà

Nel 2022, Apple dovrebbe abbandonare la variante mini per dedicarsi soltanto a due modelli: iPhone 14 e iPhone 14 Pro, con le rispettive varianti 14 Max e 14 Pro Max. Le prime due potrebbero avere un display con diagonale da 6,1 pollici, mentre le altre raggiungerebbero i 6,7 pollici.

Jeff Pu ha anche sostenuto che lo schermo avrà frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz, mentre la fotocamera di iPhone 14 Pro sarà costituita da un sensore principale da 48 megapixel e due sensori secondari da 12 megapixel, un ultra grandangolo e un telefoto. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, che aveva già anticipato informazioni simili, in questa configurazione sarà possibile registrare video in risoluzione 8K.

Resta ancora da capire se vedremo l’abbandono definitivo del notch in favore di una soluzione di tipo punch-hole, che vedrebbe l’iPhone assumere un’estetica più accattivante rispetto alle versioni di questi anni.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963