Le migliori app per la pulizia di Android
APP

Le migliori app di Android per liberare la memoria dello smartphone

Sono numerose le app per Android, gratuite e non, che permettono di liberare spazio sulla memoria in pochi semplici passi, eliminando i file pesanti e inutili.

Ottimizzare il proprio smartphone Android è un’operazione estremamente importante, poiché applicazioni e programmi riempiono ogni giorno la memoria interna, diminuendo le prestazioni. Per velocizzare un dispositivo Android è possibile utilizzare apposite app per pulire il telefono, che aiutano a scansionare il terminale, rimuovere i file inutili e disinstallare le applicazioni che non si utilizzano più. Ecco le migliori app del 2019 per la pulizia di Android.

Liberare spazio su Android con Power Clean

Un’ottima app per liberare spazio nel telefono è Power Clean, un programma gratuito scaricabile senza costi aggiuntivi su Google Play Store. L’applicazione è affidabile e poco pesante, con una dimensione di appena 7,3 MB, perciò non influisce sulle prestazioni dello smartphone. Una volta installata riesce a pulire alla perfezione qualsiasi dispositivo mobile Android, una soluzione efficiente per ottenere un consistente risparmio energetico, proteggendo anche l’apparecchio da virus e malware.

Nello specifico con Power Clean è possibile cancellare i file indesiderati e inutili, svuotare la cache, eliminare ogni traccia lasciata dalle app disinstallate, bloccare le notifiche non richieste e aumentare la privacy grazie al sistema integrato AppLock. In più può velocizzare il telefono Android, liberando spazio dalla memoria RAM, gestendo le informazioni in base alle proprie preferenze, trovando file duplicati e analizzando la temperatura della CPU, per arrestare le applicazioni che la aumentano eccessivamente.

Fare pulizia su Android con SD Maid

Giudicata dalla maggior parte degli utenti come la migliore app per la pulizia di Android del 2019, SD Maid è un’applicazione semplice ed efficace, che permette di mantenere il proprio smartphone ordinato e liberare spazio nella memoria interna. In particolare l’app aiuta a rimuovere i file non necessari, gestire le app installate, trovare rapidamente tutti i file e i contenuti, monitorare la memoria e ottimizzare i database.

Inoltre SD Maid è in grado di eliminare i file che non servono, soprattutto quelli che vengono duplicati automaticamente, occupando spazio inutilmente, cancellare documenti dalla cache e scovare eventuali file di app rimosse rimasti nella memoria del dispositivo Android. L’applicazione conta oltre 10 milioni di download su Google Play Store, con l’ultima versione che è stata rilasciata a maggio 2019 ed è completamente gratuita, nonostante la presenza di alcuni annunci pubblicitari.

Liberare spazio su Android con DiskUsage

Un perfetto pulitore per Android è DiskUsage, un’app estremamente apprezzata dagli utenti, tuttavia disponibile soltanto in lingua inglese. Si tratta di un’applicazione gratuita che permette di effettuare scansioni dello smartphone, per analizzare i contenuti delle memoria interna e trovare i programmi che occupano più spazio. I risultati della scansione vengono mostrati in un grafico a blocchi, un modo intuitivo per capire rapidamente dove intervenire.

Ad esempio è possibile individuare app disinstallate, ma che continuano a mantenere file e programmi attivi rallentando le prestazioni del dispositivo, oppure elementi non necessari, che possono essere tranquillamente eliminati senza troppi pensieri. Nonostante sia capace di rimuovere anche i file inutili, è consigliabile utilizzare DiskUsage solo per le scansioni, avvalendosi di app più efficienti per la pulizia del telefono come SD Maid e Power Clean.

Pulire Android con CCleaner

Una valida app per liberare spazio su Android è CCleaner, sicuramente una delle migliori applicazioni del 2019. Capire come liberare la memoria del telefono con questa app è veramente facile, infatti basta scaricarla gratis da Google Play Store, installarla nel proprio smartphone e avviarla. Dopodiché è possibile eliminare app che non utilizzi, file inutili dalla memoria cache, gestire i documenti temporanei, controllare le cartelle di download e cancellare i pesanti file multimediali di WhatsApp, come foto, video e PDF.

Nella versione gratuita non sono presenti tutte le funzionalità disponibili nell’applicazione, tuttavia si può attivare il pacchetto a pagamento, che con un costo di appena 1,95€ permette di eseguire pulizie della memoria in modalità automatica. Con l’app si può monitorare il telefono, in particolare analizzando in tempo reale il funzionamento delle applicazioni installate, per trovare rapidamente programmi che incidono sulla temperatura della CPU, occupano troppe risorse o riempendo la cache di file duplicati.

Fare pulizia su Android con Files GO by Google

Per la pulizia del telefono gratis è possibile utilizzare Files GO, un’app leggera ed efficiente sviluppata da Google. L’applicazione è stata creata con l’obiettivo di liberare spazio dagli smartphone Android, spesso rallentati da una presenza elevata di file non necessari nella memoria interna. Il programma offre diverse funzionalità, tra cui la possibilità di realizzare scansioni velocemente, per trovare in pochi istanti i contenuti e le app più pesanti.

Allo stesso tempo con Files GO è possibile aumentare lo spazio d’archiviazione, cancellando i file duplicati, le foto presenti nelle chat della app, svuotando la memoria cache ed eliminando le vecchie applicazioni. Inoltre si possono ricevere consigli sulle gestione del telefono, grazie ai sistemi di intelligenza artificiale di Google, condividere i file offline senza incidere sul consumo dei dati mobili, effettuare il backup dei dati all’interno di Google Drive o in una scheda SD esterna, il tutto con un’app di appena 10 MB.

Liberare spazio su Android con Google Foto

Spesso sottovalutato, Google Foto è invece un’ottima applicazione per gestire file pesanti come le foto, tra i maggiori responsabili per il rallentamento dei dispositivi Android, specialmente i modelli meno recenti. Per evitare che la memoria del telefono si riempia velocemente, basta installare questa app e recuperare spazio nello smartphone. Per farlo basta archiviare le foto in cloud, realizzando il backup in Google Foto anche di video, un servizio sempre accessibile attraverso il proprio account Google tramite l’indirizzo photos.google.com.

In questo modo è possibile liberare spazio in maniera semplice e rapida, condividendo i file con i propri contatti in pochi secondi, anche via email. In più si può utilizzare gratuitamente il servizio di editing dell’applicazione, che consente di regolare la luminosità, applicare filtri e migliorare il contrasto, ottenendo foto di alta qualità. Non da meno è la funzionalità di organizzazione delle foto, con cui si possono creare fotolibri, categorie e animazioni.

Fare pulizia su Android con Avast Mobile Security

Un’alternativa alle app che puliscono soltanto il telefono è rappresentata da Avast Mobile Security, un programma in grado di svolgere due funzionalità allo stesso tempo, liberare la memoria dello smartphone e mantenerlo protetto, contro minacce esterne come virus e malware. L’app mette a disposizione diversi servizi, antivirus, VPN, AppLock, Photo Vault, Call Blocker, Wi-Fi Security e l’opzione Cleaner, con cui effettuare la pulizia dei file dalla memoria.

I servizi integrati sono veramente utili, poiché consentono di bloccare annunci indesiderati durante la navigazione, proteggere i dati personali dalle applicazioni, usando sistemi di protezione come password e codici PIN, oppure sfruttare reti VPN durante la connessione con Wi-Fi pubbliche non sicure. Inoltre con Avast Mobile Security è possibile eseguire test di velocità, risparmiare energia ottimizzando la carica della batteria, fino a scattare un selfie automaticamente in caso di furto.

Liberare lo smarphone Android con Clean Master

Chi desidera eseguire una perfetta pulizia del telefono può installare Clean Master, una delle migliori app del momento, di cui è disponibile una versione su Google Play Store aggiornata a maggio 2019, con una dimensione di soli 20 MB. Questa applicazione gratuita permette di eliminare i file inutili, compresi i dati presenti nella cronologia, le notifiche e i contenuti che occupano spazio nella memoria cache, riducendo la velocità dello smartphone.

Per pulire il telefono bisogna soltanto aprire l’app, effettuare la scansione e scegliere quali file rimuovere, oppure cancellare le applicazioni che non servono più. Tuttavia Clean Master offre mole altre funzionalità, tra cui l’ottimizzazione del dispositivo Android durante lo svolgimento dei giochi, il controllo della temperatura della CPU e la protezione della privacy, tramite il sistema AppLock che blocca gli intrusi. Inoltre l’app funziona anche come antivirus gratuito, fermando trojan, malware e altri virus.

Pulizia dello smartphone Android con System App Remover

Altrettanto efficiente per la pulizia di Android gratis è System App Remover, un programma che richiede la presenza di un root nel telefono, un permesso che consente di accedere alle impostazioni profonde del device. L’app è sviluppata da Jumobile, che mette a disposizione su Google Play Store una versione aggiornata ad aprile 2019 del peso di appena 3,1 MB. Con questo piccolo software gratuito, compatibile con tutte le versioni Android dalla 5.0 in poi, è possibile disinstallare qualsiasi app, gestire le applicazioni nella memoria ed eliminare i file indesiderati.

Sullo store di Google è presente anche una versione premium a pagamento, System App Remover Pro, scaricabile con un costo di 1,70€. In questo caso non è necessario avere i permessi di root, perciò bisogna soltanto installare questa app per la pulizia Android e attivarla, eseguendo scansioni della memoria, individuando i file inutili e troppo pesanti, disinstallando le app più vecchie e svuotando la cache del dispositivo, garantendo un terminale sempre affidabile, veloce e funzionale.

Più spazio sullo smartphone Android con All-In-One Toolbox

Un’applicazione completa per la pulizia di Android è All-In-One Toolbox, un programma con una dimensione di soli 9,5 MB, in grado di liberare spazio nella memoria del telefono, gestire le app installate e monitorare la CPU dello smartphone. In particolare con questa app è possibile ripulire la cache eliminando i file inutili, identificare tramite scansione i documenti di grandi dimensioni che rallentano il dispositivo, rimuovendo con facilità le applicazioni indesiderate con il sistema integrato di All-In-One-Toolbox.

L’app consente anche di analizzare le connessioni Wi-Fi, assicurando una navigazione sempre ottimale e priva di rischi, analizzare la temperatura e le prestazioni della CPU, risparmiare la batteria e comprimere le foto, per diminuire lo spazio occupato nella memoria del telefono. L’applicazione è completamente gratuita, nonostante la presenza di annunci pubblicitari, perciò basta scaricarla da Google Play Store e installarla all’interno del proprio device Android, per mantenerlo pulito ed efficiente a lungo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963