iphone Fonte foto: mama_mia / Shutterstock.com
APPLE

Quando esce l'iPhone 9 economico

Annunciata (ufficiosamente) la data di lancio dell'iPhone 9. Il melafonino low cost dovrebbe essere svelato a Cupertino il prossimo 31 marzo

C’è grande attesa, in tutto il mondo, per il prossimo evento di Apple durante il quale sembra sempre più probabile che la casa di Cupertino presenterà il successore dell’iPhone SE. Cioè l’iPhone SE2, o iPhone 9 come verrà chiamato secondo qualcuno, ovvero il nuovo iPhone economico.

Apple, come al solito, non conferma né smentisce alcunché: non è ufficiale nemmeno che presenterà un nuovo smartphone, come non è ufficiale nemmeno che terrà a breve un evento pubblico. Eppure, sono sempre di più a scommettere che l’evento ci sarà e anche a breve: molto probabilmente entro fine marzo, forse proprio il 31 marzo. Nel recente passato, infatti, Apple ha organizzato eventi straordinari tra marzo e aprile per presentare nuovi dispositivi o nuovi servizi. Potrebbe essere così anche quest’anno, con una presentazione a fine marzo dell’iPhone 9 e, forse, anche di qualcos’altro.

Keynote di marzo 2020: cosa presenterà Apple

Se tutte le recenti indiscrezioni verranno confermate, quindi, Apple terrà un evento il 31 marzo per presentare, innanzitutto, l’iPhone 9 o iPhone SE2. In questo caso il cellulare economico di Apple potrebbe andare sul mercato pochi giorni dopo, già venerdì 3 aprile. Sempre durante lo stesso evento, poi, Apple potrebbe presentare iOS 13.4, l’ultima versione del suo sistema operativo mobile che porterà una migliore integrazione con iCloud Drive e nuovi Memoji. Infine, ma è già meno probabile, Apple potrebbe anche presentare nuovi iPad Pro. Ancor meno probabile, invece, è la presentazione a marzo 2020 di un pad di ricarica wireless.

iPhone 9: come sarà e quanto costerà

Sempre prendendo per buone tutte le più recenti indiscrezioni, possiamo prevedere un iPhone 9 basato su SoC Apple A13 Bionic, con 3 GB di RAM, 64 GB di spazio di archiviazione nel modello base, e con schermo LCD da 4,7 pollici per una risoluzione di 1.334×750 pixel. Dovrebbe avere una sola fotocamera posteriore, derivata da quella dell’iPhone 11: sempre da 12 MP, ma ad obiettivo singolo. Quindi niente sensore telephoto e niente ultra wide. Infine, è quasi sicuro che su questo iPhone low cost tornerà il pulsante Home fisico, per ospitare il Touch ID: lo si deduce anche da recenti render pubblicati da OnLeaks, che fino ad ora si è dimostrato una fonte abbastanza affidabile. Il prezzo stimato per questo terminale è al momento compreso tra 350 e 400 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963