Libero
GUIDE ALL’ACQUISTO

Recensione Google Pixel Watch 2, sempre bello, ora più completo

Dopo anni di attesa, finalmente anche in Italia è disponibile sul mercato l'interpretazione di Google del concetto di smartwatch: Google Pixel Watch 2 è un dispositivo completo, con una piena integrazione con il mondo Fitbit, il compagno ideale di uno smartphone Android.

L’impegno di Google nel mondo dell’hardware si concretizza con la famiglia Pixel, che dopo qualche incertezza iniziale ora sta diventando un outsider tra i big player della tecnologia e Google Pixel Watch 2 ha un ruolo strategico importante.

Con la recensione di Google Pixel Watch 2 presentiamo uno smartwatch bello da vedere ed estremamente completo e competitivo, che rafforza e migliora l’esperienza d’uso di Google Pixel 8 e 8 Pro, due smartphone strepitosi.

Google Pixel Watch 2 con Fitbit Monitoraggio battito cardiaco, Gestione stress, Funzionalità di sicurezza – Smartwatch Android – Cassa in alluminio – Cinturino sportivo nero – Wi-Fi,

Google Pixel Watch 2 con Fitbit Monitoraggio battito cardiaco, Gestione stress, Funzionalità di sicurezza – Smartwatch Android – Cassa in alluminio – Cinturino sportivo nero – Wi-Fi,

TOTALE PUNTI 7.7

Recensione Google Pixel Watch 2, bello, completo, accessibile

Per anni, il Google Pixel Watch è stata una specie di chimera: se ne parlava, in attesa di una presentazione che non arrivava mai. Finalmente, lo scorso anno Google ha presentato al mondo il suo smartwatch, che però inizialmente non è stato ufficialmente venduto in Italia.

Ora, finalmente, con la sua seconda versione, Google Pixel Watch 2 viene commercializzato anche in Italia ed è una proposta molto interessante per tutti gli appassionati Android, che potranno sfruttare la perfetta integrazione tra lo smartwatch e lo smartphone, con l'aggiunta dei servizi avanzati di Fitbit nell'area del benessere.

PRO
  • Perfettamente integrato con Android
  • Qualità costruttiva elevata
  • Quadranti bellissimi
  • Velocità di ricarcia
  • Comodo da indossare a lungo
  • Monitoraggio attività molto efficiente
CONTRO
  • Disponibilità ridotta di App
  • Durata della batteria
  • Alcuni servizi sono a pagamento
  • Schermo di una sola misura
Struttura e design
VOTO: 8

Sveleremo subito le nostre carte: amiamo il design di Google Pixel Watch 2 in modo viscerale. Ma questo valeva anche per la prima versione, dato che l'aspetto praticamente non è cambiato. Ad un primo colpo d'occhio, i due dispositivi risultano assolutamente identici, quasi impossibile riuscire a distinguere la prima edizione di Pixel Watch dalla seconda.

Google ha fatto un lavoro egregio, nascondendo in modo magistrale alcuni punti deboli del suo prodotto: quadrante e scocca si fondono perfettamente, con un taglio estremamente elegante, mentre l'abilità nel disegnare i quadranti ha nascosto uno dei dettagli meno pregiati di questo smartwatch. Le cornici, infatti, sono grandissime, rispetto a molti dei dispositivi che si trovano sul mercato.

La cassa in alluminio ha tre  diverse colorazioni, il nero, l'argento e l'oro, che cambiano drasticamente impatto a seconda del cinturino che viene usato: molto bella, dal nostro punto di vista, la colorazione argento con cinturino celeste, che si accompagna ad una delle cover disponibili per Pixel 8 Pro e Pixel 8.

Sulla scocca di Pixel Watch 2 ci sono due pulsanti: uno agganciato alla corona digitale, l'altro per l'accesso diretto alle funzioni più recenti utilizzate.

Sotto la scocca, come è normale che sia, ci sono i sensori che possono essere usati per rilevare battito cardiaco, ossigenazione del sangue, l'ECG, per la temperatura e per la "conduttanza cutanea". Per completare il parco sensori, ci sono altimetro, bussola, GPS, giroscopio, magnetometro, sensore per la luce ambientale, accelerometro a tre assi.

Insomma, un vero e proprio trionfo di sensori per ogni tipo di funzionalità possibile, a partire dalla misurazione dei parametri biometrici e, ovviamente, per il tracciamento delle attività sportive.

Il peso di Google Pixel Watch 2 è di 31 grammi,  mentre la cassa ha una diametro di 41 mm e uno spessore di 12.3 mm. Vale la pena sottolineare che la struttura è in alluminio al 100% riciclato.

Forse il difetto principale di Pixel Watch 2 è proprio quello di avere una sola misura: i 41 mm su un polso maschile di dimensione generosa si perde un po': probabilmente è una scelta per dare un tono elegante e discreto a questo smartwatch, ma in alcuni casi la dimensione ridotta si paga per la leggibilità limitata di alcune informazioni.

La connettività di Pixel Watch 2 è basata sul bluetooth 5.0 e il wifi a 2.4 ghz. Ci ha un po' sorpreso che non ci sia la piena compatibilità con gli standard più recenti del wifi, ma tutto sommato questo non rappresenta un ostacolo nell'uso quotidiano.

Non serve sottolinearlo, ma ovviamente Pixel Watch contiene un trasmettitore NFC per le micro-transazioni, i pagamenti dall'orologio.

Il display è un gorilla glass 5, con tecnologia AMOLED e una densità di 320 pixel per pollice e una luminosità che può arrivare fino a 1000 nits.

Ci sono microfono e altoparlante integrati, per cui è possibile rispondere al telefono direttamente dall'orologio, oltre che interagire con l'assistente di Google.

Bisogna anche ricordare la certificazione IP68, per un uso fino a 5 Atmosfere, ma non c'è certificazione militare e va anche segnalato che il vetro non è zaffiro, per cui è passibile a graffi.

Google Pixel Watch 2
Hardware
VOTO: 8

Il primo dettaglio rilevante rispetto all'hardware è quello del processore: il nuovo Snapdragon Qualcomm 5100 riduce drasticamente i consumi, allungando la vita media di Pixel Watch 2, che ora può superare le 24 ore di utilizzo.

La batteria da 306 mAh, infatti, permette di usare l'orologio oltre le 24 ore con schermo sempre attivo. La ricarica è discretamente veloce, perché si arriva 50% in 30 minuti, mentre la carica completa di vogliono 75 minuti circa.

Altri dettagli tecnici dell'hardware di Pixel Watch 2 sono la memoria interna da 32 gb, che si accompagna ad una RAM da 2 gb.

Nel complesso, la dotazione di Google Pixel Watch 2 è eccellente e garantisce un'esperienza d'uso di ottimo livello: ovviamente, avremmo apprezzato una batteria più duratura, ma non scambieremmo mai la completezza di questo sistema operativo e la varietà di app disponibili con un sistema chiuso, che non permetta espansioni.

Il software di Google Pixel Watch 2
VOTO: 7

Il vero punto di forza di Pixel Watch 2 è il suo sistema operativo, non tanto per le funzionalità di wearOS 4.0, quanto per l'integrazione di Fitbit, che Google ha acquistato qualche tempo fa e che finalmente viene sfruttata al meglio.

Questo smartwatch raccoglie una vasta quantità di dati, che vengono messi a disposizione degli utenti, peccato solo che per alcune elaborazioni si debba sottoscrivere un abbonamento a Fitbit Premium: sappiamo perfettamente che questo è il trend del mercato e che quasi tutte le aziende hanno abbracciato il modello Freemium, ma non è di sicuro l'opzione migliore per gli utenti. Se poi si aggiunge che ci vogliono quasi 10 euro mese per i servizi evoluti di Fitbit, si può comprendere a pieno la nostra perplessità: siamo convinti che questo modello di business possa esplodere veramente solo con costi più contenuti.

In ogni caso, anche per chi non volesse sottoscrivere l'abbonamento, le informazioni raccolte sono comunque sufficienti per un'esperienza d'uso perfettamente soddisfacente. L'applicazione FitBit è stata ridisegnata completamente, migliorandone l'usabilità, anche se il fatto di dover passare da un'applicazione all'altra a seconda delle funzioni da usare non ci fa impazzire. Per il setup si usa infatti l'applicazione Pixel Watch, mentre per le info raccolte e il tracking si usa Fitbit.

Abbiamo apprezzato il fatto che Pixel Watch 2 permetta di installare app dopo l'acquisto, usando il google play store come se fosse uno smartphone, ma bisogna dire che la disponibilità di app è ancora molto limitata, soprattutto se rapportata al catalogo infinito di Apple Watch. Rimane il dubbio se questo aspetta possa migliorare a distanza di molti anni dalla nascita di WearOS: probabilmente il rinnovato impegno di Google nel segmento smartwatch e la collaborazione con Samsung nel settore potrebbe rivitalizzare l'interesse degli sviluppatori, è un auspicio che abbiamo per rendere ancora più completa l'esperienza degli utenti.

I quadranti di Pixel Watch 2 sono spettacolari, probabilmente i migliori del mercato, con soluzioni esteticamente gradevoli ed estremamente originali. Il design prodotto da Google dovrebbe essere di ispirazione per tutti i produttori di smartwatch, perché spesso prodotti complessivamente gradevoli franano clamorosamente sul tema quadranti.

Quando si parla di software di Pixel Watch 2, ovviamente, conta molto la piena integrazione con Google Home e la possibilità di usare l'assistente di Google per molte delle sue funzionalità. Peccato solo non ci sia una versione con connettività cellulare che lo liberi dalla schiavitù del cellulare.

Quando non c'è un telefono vicino, in ogni caso, si può usare il wifi, ma è un'opzione che non sempre è percorribile.

Riassunto

Recensione Google Pixel Watch 2, bello, completo, accessibile

Struttura e design
8
Hardware
8
Il software di Google Pixel Watch 2
7
Conclusioni

Google Pixel Watch 2 con Fitbit Monitoraggio battito cardiaco, Gestione stress, Funzionalità di sicurezza - Smartwatch Android - Cassa in alluminio - Cinturino sportivo nero - Wi-Fi,

Google Pixel Watch 2 con Fitbit Monitoraggio battito cardiaco, Gestione stress, Funzionalità di sicurezza - Smartwatch Android - Cassa in alluminio - Cinturino sportivo nero - Wi-Fi,

Google Pixel Watch 2 ci è piaciuto molto, complessivamente: è il miglior compagno possibile per un telefono android, che non sia un Samsung, in particolare per i Pixel. Con iPhone non funziona e non avrebbe senso usarlo, considerato che molte delle sue funzionalità sono strettamente intrecciate con il sistema operativo di Google.

Ci sono forti margini di miglioramento, come per qualunque prodotto sul mercato, ma il livello qualitativo è già più che buono, in particolare per la piena integrazione con il mondo Fitbit. E' vero che il display è un po' piccolo, ma l'estrema eleganza di questo oggetto ci ha catturati dal primo minuto e continua ad essere uno dei dettagli che ce lo fanno apprezzare incondizionatamente.

Con un Pixel 8 in tasca e un Pixel Watch 2 al polso si può affrontare una giornata lavorativa o di relax, con la certezza di avere il supporto di una delle migliori soluzioni tecnologiche oggi disponibili. In altre parole, questo oggetto, che si compra a poco più di 300 euro, ci è piaciuto molto, siamo convinti che chi lo comprerà si troverà d'accordo con noi.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.