xiaomi mi 11 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 11 arriva in Italia: ufficializzata la data

Mancano pochissimi giorni all'arrivo sul mercato del nuovo top di gamma cinese: Xiaomi Mi 11 verrà commercializzato tra meno di sette giorni.

Buone notizie per i fan di Xiaomi: dopo il debutto in terra di Cina, finalmente è stata annunciata in maniera ufficiale la data di lancio globale di Xiaomi Mi 11. Per mettere mano sul nuovo smartphone bisognerà attendere solo pochi giorni, ovvero l’8 febbraio, insieme ad altre interessanti novità sui prodotti dell’azienda.

Ha debuttato lo scorso 28 gennaio sul mercato cinese l’attesissimo smartphone di Xiaomi e, a poco più di una settimana di distanza, sarà la volta del suo primo passo nel resto del mondo. Abbondantemente anticipato dai pareri entusiasti dei suoi primi utilizzatori, che hanno paragonato il device al suo predecessore Mi 10 Ultra (ma già si parla di un possibile Mi 11 Ultra), questo nuovo modello si classifica come una gustosa aggiunta alle proposte lanciate sul mercato negli ultimi anni dall’azienda produttrice. Di sicuro, almeno per ora, è stato un successo in casa, dove in fase di preordine ha raggiunto un numero di richieste per oltre alle 850 mila unità solo sul sito di ecommerce JD.com. E nel resto del mondo? Mi 11 riuscirà a bissare il suo record anche al di fuori dei confini nazionali?

Xiaomi Mi 11, le caratteristiche della versione global

Non sono previsti cambiamenti notevoli per la versione global di Xiaomi Mi 11 rispetto a quella lanciata in Cina. Come la sua controparte, lo smartphone avrà a disposizione il potente processore di Qualcomm, ovvero Snapdragon 888, che tanto interesse ha generato tra il pubblico di tutto il mondo per le sue caratteristiche di punta.

Oltre al SoC, poi, a fare la differenza è lo schermo QuadHD+ (2K) Amoled, con frequenza di aggiornamento a 120Hz, per un’immagine nitida e colori brillanti in ogni situazione. Altro dettaglio sfizioso è quello della fotocamera: anche in questo caso Xiaomi ha voluto riproporre la piacevole configurazione messa in campo per la versione cinese, cioè con sensore principale da 108MP.

Ultima ma non meno importante è la batteria, con supporto alla ricarica rapida a 55W; l’accumulatore potrà contare su una capacità di 4,600 mAh. Come interfaccia, invece, la scelta è ricaduta direttamente sulla nuovissima MIUI 12.5. Unico dubbio concreto, al momento, resta il prezzo: bisognerà attendere l’8 febbraio per le conferme del caso, sebbene la cifra che circola in rete sembrerebbe aggirarsi intorno agli 800 euro.

Xiaomi Mi 11, le altre novità in arrivo

Durante l’evento digitale che si terrà l’8 febbraio, per l’Italia alle ore 11, oltre alla versione global del flagship di Xiaomi saranno presentate anche altre interessanti novità per l’azienda cinese. Infatti, è attesissimo l’annuncio della già citata nuova MIUI, che giungerà alla release 12.5. Un piccolo passo avanti, dunque, rispetto alla 13 il cui arrivo è previsto per la prossima estate.

La versione aggiornata dell’interfaccia, già disponibile per il download come beta, sfrutta sempre il sistema operativo Android 11, sebbene sia stata arricchita da nuove feature che vanno ad aggiungersi a quelle già presenti. Su tutte, a spiccare è la funzionalità denominata MIUI+, ovvero una interessante caratteristica che consente di utilizzare tutti i telefoni che supporteranno la release – 27 modelli comprensivi di alcuni a marchio Redmi, secondo i dati ufficiali – direttamente dai computer dotati di Windows, dalla gestione delle app fino alla ricezione delle notifiche.

A questo, poi, si aggiunge anche la speranza da parte dei fan del brand, così come degli esperti del settore, di poter avere qualche informazione in più su quelli che dovrebbero essere i fratelli dello smartphone in arrivo. Infatti, negli ultimi giorni si è molto parlato di quelli che dovrebbero essere i modelli Mi 11 Pro e Mi 11 Lite ma, a oggi, dal quartier generale di Pechino nulla è trapelato in merito, né a confermare né – ed è un buon segno – a smentire le voci di corridoio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963