SMART EVOLUTION

Che cosa sarà presentato al Mobile World Congress 2019

Il Mobile World Congress 2019 è la più importante fiera dedicata alla telefonia. Ecco gli smartphone che verranno presentati a Barcellona

18 Febbraio 2019 - Manca una settimana e comincerà il Mobile World Congress 2019, la più importante fiera mondiale dedicata al mondo della telefonia, ma non solo. Tutti i principali produttori mondiali di smartphone si danno appuntamento a Barcellona per presentare i loro primi dispositivi dell’anno. Rispetto agli anni passati il MWC 2019 sarà ricco di novità: si vedranno i primi smartphone flessibili e i primi telefonini con il supporto al 5G.

Si tratta di due grandi novità per il mondo mobile. Dopo anni di immobilità, finalmente gli utenti e gli esperti del settore potranno mettere mano su dispositivi veramente innovativi. Gli smartphone flessibili sembrano essere il futuro verso cui si dirigerà l’intero settore: la prima azienda a presentare un dispositivo pieghevole sarà Samsung, ma non lo farà al MWC 2019, bensì a San Francisco il 20 febbraio, qualche giorno prima dell’inizio della fiera. Sarà, invece, Huawei a presentare il suo smartphone flessibile al Mobile World Congress 2019 (appuntamento al 24 febbraio). Per quanto riguarda gli smartphone 5G la lista sembra essere molto lunga: OnePlus porterà un prototipo e lo stesso faranno Huawei, Xiaomi e tutti i brand più importanti. Ecco cosa vedremo al Mobile World Congress 2019 (25 febbraio – 28 febbraio).

Samsung

Tutti speravano che l’azienda sudcoreana presentasse al Mobile World Congress 2019 la nuova gamma di Galaxy S10, ma non sarà così. Come ben saprete, Samsung ha organizzato un evento a San Francisco dove presenterà oltre al Galaxy S10e, al Galaxy S10 e al Galaxy S10+ e anche il suo primo smartphone pieghevole: il Galaxy F.

Sulla nuova gamma di Galaxy S10 si sa oramai tutto. Saranno tre smartphone che si caratterizzeranno per il foro sullo schermo, avranno un comparto fotografico da top di gamma e le cornici del display saranno molto ristrette. Sul Galaxy F, invece, sono pochissime le indiscrezioni trapelate finora.

Che cosa presenterà allora Samsung al MWC 2019? Probabilmente dei nuovi smartwatch e un nuovo tablet che dovrà sfidare l’iPad di settima generazione.

Huawei

Non sarà il P30 il protagonista del Mobile World Congress 2019 per Huawei. La nuova gamma di smarthone top di gamma dell’azienda cinese verrà presentata a marzo in un evento ad hoc. Huawei, però, ha già annunciato cosa presenterà alla fiera spagnola: lo smartphone pieghevole. Anche Huawei è pronta a mostrare il suo primo smartphone flessibile, ma finora non sono trapelate informazioni su come potrà essere e sul nome. Una settimana e scopriremo come sarà il dispositivo.

Sony

Sony sarà una delle aziende più attive al Mobile World Congress 2019. Secondo le ultime indiscrezioni saranno presentati un paio di nuovi dispositivi. Ci sarà sicuramente il nuovo Sony Xperia XZ4, smartphone top di gamma che sarà caratterizzato da uno schermo da 6,5 pollici con rapporto d’aspetto di 21:9 e da un corpo realizzato completamente in vetro. A bordo troveremo il chipset Snapdragon 855 supportato da almeno 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Nella parte posteriore troverà posto un sensore fotografico da 48 Megapixel. Oltre alla versione con schermo “big”, Sony potrebbe presentare anche l’Xperia XZ4 Compact.

LG

LG ha confermato la sua presenza al Mobile World Congress 2019 e ha annunciato che presenterà uno smartphone con il supporto al 5G. Ma non ha rivelato il nome. Dalle indiscrezioni in nostro possesso dovrebbe essere LG G8, ma alcuni report parlano del LG V50 ThinQ. Le uniche notizie certe riguardano le caratteristiche del dispositivo: a bordo ci sarà lo Snapdragon 855 e 8GB di RAM. Lo schermo avrà una risoluzione 4K, mentre la batteria sarà da 4.000mAh. Nella parte anteriore ci sarà un sensore ToF per la scansione 3D dei volti.

OnePlus

OnePlus sbarca a Barcellona. Per l’azienda cinese sarà una delle prime apparizioni alla fiera. Come annunciato da OnePlus, l’azienda non presenterà un nuovo smartphone, ma mostrerà un prototipo di telefonino 5G. Potrebbe essere un’anticipazione del OnePlus 7 che arriverà tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.

Nokia

Grande attesa per Nokia. L’azienda finlandese presenterà al Mobile World Congress il Nokia 9, smartphone atteso da diversi mesi e che finalmente vedrà la luce. Il dispositivo avrà una caratteristica unica: un comparto fotografico posteriore con ben cinque fotocamere. Si tratta di una novità assoluta per il mondo della telefonia e c’è grande curiosità su come funzioneranno. Il dispositivo dovrebbe montare lo Snapdragon 845 con 6GB di RAM e 64GB di memoria interna. Lo schermo sarà da 6 pollici con cornici piuttosto evidenti. Il sensore per le impronte verrà posizionato sotto il display.

Xiaomi

L’azienda cinese presenterà a Barcellona il nuovo Xiaomi Mi 9. Lo smartphone farà il suo debutto ufficiale il 20 febbraio in Cina e poi il 24 febbraio verrà mostrato anche in Europa. Lo Xiaomi Mi 9 ha caratteristiche da top di gamma: Snapdraon 855, 8GB di RAM e 128GB di memoria interna. Saranno disponibili delle versioni con un quantitativo di RAM e spazio di archiviazione maggiore. Lo schermo sarà da 6,4 pollici con risoluzione FullHD+. Lo smartphone sarà caratterizzato dalla presenza di un piccolo notch a goccia nella parte alta del display. Nella parte posteriore ci sarà una tripla fotocamera con sensore principale da 48 Megapixel e sensore ToF per misurare la profondità.  Sensore per le impronte sotto lo schermo e batteria da 4.000mAh.

HTC

Scomparsa dai radar, HTC tenta di rilanciarsi al Mobile World Congress 2019. Ma non è ancora molto chiaro cosa presenterà l’azienda taiwanese all’evento spagnolo. Un nuovo top di gamma? O uno smartphone di fascia media? Lo scopriremo solamente tra una settimana.

Contenuti sponsorizzati