icloud: come fare il backup Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come fare il backup su iCloud

ICloud backup è un servizio di archiviazione utilizzata per salvare i propri dati e ripristinare i dispositivi Apple: ecco come effettuarlo nel modo corretto.

Una delle feature più interessanti dei dispositivi Apple è quello del iCloud backup, pratica assai utilizzata dagli utenti che hanno scelto di investire in un prodotto della casa di Cupertino. Questo perché, in pochi passaggi, consente di accedere sempre ai propri dati salvati su iPhone, iPad o Mac, magari in un secondo momento o perché sono insorti dei problemi con i device in vostro possesso. In questa guida scopriremo quindi come effettuare il backup per l’archiviazione dei dati su iCloud, partendo sempre dal presupposto che, prima di procedere, è assolutamente necessario essere connessi ad Internet con il dispositivo Apple con cui si vuole procedere.

Come fare backup iCloud su iPhone e iPad

La procedura di Cloud backup, su qualsiasi device sia effettuata, richiede la già citata connessione web e naturalmente anche un account iCloud. Solitamente è la stessa Apple, all’acquisto di un suo prodotto, ad invitarvi a creare il vostro profilo personale, così da poter sincronizzare tutti i dispositivi e procedere con il recupero dei dati, che siano foto, documenti, video o contatti.

In particolare su iPhone e iPad, basta recarsi nel menu delle Impostazioni direttamente dalla schermata “Home", per poi fare tap su “iCloud". A questo punto avrete la possibilità di scegliere per quali app e sevizi intendete eseguire il backup portando su “ON" o su “OFF" i vari interruttori presenti, poi pigiate sulla voce “Backup iCloud". Nella nuova schermata, pigiate subito su “Esegui backup" adesso e attendete che la procedura sia completa, i tempi variano naturalmente a seconda della mole di dati che stiamo cercando di importare.

Per chi preferisce “delegare" il proprio device mobile, c’è l’utile opzione che consente che il backup venga eseguito in modo automatico. Per farlo, portate su “ON" l’interruttore presente in corrispondenza dell’opzione “Backup iCloud" nella sezione Backup delle impostazioni del sistema iOS in uso. Una volta abilitata questa feature, l’iPhone o l’iPad eseguiranno il backup automatico a patto di essere collegati ad una fonte di alimentazione e connessi ad una rete Wi-Fi.

In ogni caso potete sempre verificare se l’operazione è andata a buon fine selezionando la voce “Ultimo backup riuscito“, visibile nella parte più bassa della schermata dedicata al backup nelle impostazioni di sistema. Volendo, è possibile ampliare le funzionalità di backup su iCloud attivando la “Libreria" foto di iCloud, che copia in modo permanente tutte le foto e i video fatti con iPad e iPhone.

Come ripristinare iPhone, iPad e Mac con backup iCloud

Ora che siamo riusciti a capire come effettuare il backup su iCloud, potrebbe essere necessario ripristinare un iPhone o un iPad sfruttando proprio i dati archiviati sulla piattaforma online della compagnia della mela morsicata. Anche in questo caso si tratta di passaggi molto semplici. Per prima cosa aprite le Impostazioni di iOS e selezionate la voce “Generali", per poi tappare su “Ripristina". Andate allora su Inizializza contenuto e impostazioni e scegliete il pulsante Inizializza iPhone/iPad per far partire una procedura guidata.

Per poter configurare il vostro dispositivo Apple non dovete fare altro che scegliere le opzioni “Imposta il tuo dispositivo" e “Ripristina da backup". A cose fatte, potete accedere al vostro account iCloud e scegliere il backup da utilizzare. La stessa procedura può essere sfruttata comodamente per attivare un nuovo iPhone o un nuovo iPad copiandovi dati e app custoditi su iCloud.

Le cose si fanno invece più complicate nel caso si voglia fare lo stesso iCloud backup su un computer Mac. In situazioni come queste, infatti, non è possibile affidarsi ad una procedura di backup completa tramite iCloud. I più, trovano particolarmente interessanti soluzioni offerte da terze parti, come l’affidabile Time Machine. In ogni caso, anche su Mac “mamma" Apple permette di sfruttare iCloud per salvare tutti i tipi di dati, dalle app alle foto, passando per video, documenti e scrivania.

Su computer basta cliccare su “Preferenze" di sistema dalla Dock e poi sull’icona di iCloud, andando a selezionare e deselezionare dall’elenco sulla parte destra dello schermo i servizi per i quali si intende usare il backup, che avverrà sempre in maniera automatica. Anche su Mac, poi, vi è la possibilità di usufruire dell’opzione “Libreria foto di iCloud", mentre nella cartella Documenti possiamo spuntare la voce “iCloud Drive" per sincronizzare e archiviare i dati di nostro interesse. Abilitate tutte le opzioni, sarà agevole recuperare tutti i dati in nostro possesso su qualsiasi altro Mac.

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail

Usa una mail unica!Con Libero Mail gestisci tutti i tuoi account da
una sola casella. E tante altre funzionalità per te!

SCOPRI DI PIÙ

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963