Libero
GUIDE ALL’ACQUISTO

Non devi spendere una fortuna per un buon tablet

Per chi cerca un tablet che possa garantire buone funzionalità di base, senza esagerare, con la certezza di spendere poco, dal mondo Xiaomi arriva una proposta interessante.

Vorremmo avere un euro per ogni volta in cui abbiamo risposto ad una richiesta di informazioni su quale tablet comprare senza spendere molti soldi: se questa domanda ci venisse rivolta oggi, probabilmente in una lista ristretta di dispositivi inseriremo sicuramente anche redmi Pad SE, che fa del suo rapporto qualità prezzo il miglior punto di forza.

Stiamo parlando di un tablet destinato a chi ne deve fare un uso semplice, basato soprattutto sulla navigazione in Internet, la gestione della posta elettronica e magari l’uso di qualche applicazione, senza pretendere però troppo a livello di prestazioni.

Probabilmente, la prima cosa da raccontare è cosa sia "redmi", uno dei marchi della galassia Xiaomi, quello specializzato nella realizzazione di prodotti elettronici con un prezzo estremamente competitivo. Per alcuni potrebbe sembrare completamente sconosciuto, in realtà fa parte di un’organizzazione molto articolata presente praticamente in tutto il mondo.

Redmi Pad SE

Redmi Pad SE

  • 6941812740378
  • VHU4448EU

 

TOTALE PUNTI 6.7

Recensione redmi Pad SE

Come forse è facile intuire dalla nostra introduzione, la linea guida di questa nostra recensione di Redmi Pad SE è principalmente legata al suo prezzo, piuttosto che alle prestazioni. Questo tablet presenta molteplici limitazioni, ma ha il pregio di un prezzo molto competitivo che trova una competizione all'altezza solo nell'Honor Pad X9.

PRO
  • Display 90 hz
  • Durata batteria
  • Design gradevole
  • Peso ridotto
  • Qualità audio
CONTRO
  • Bloatware a bordo
  • Ricarica lenta
  • Supporto nel tempo
redmi pad se
Struttura e design
VOTO: 7

Il primo impatto con il tablet Xiaomi Redmi Pad SE risulta indubbiamente sorprendente, soprattutto considerando il suo accessibile prezzo di vendita che inizialmente non ci aveva fatto nutrire particolari aspettative. Tuttavia, siamo stati piacevolmente colpiti dalla proposta complessiva del dispositivo, che coniuga un design accattivante a un ampio display.

La struttura del tablet è realizzata in alluminio e offre una scelta tra tre colori distinti, ossia viola, grigio e verde menta, tutti esteticamente gradevoli. Da notare che il tablet Xiaomi Redmi Pad SE è dotato di certificazione IP52, garantendo una certa protezione dalla polvere e dagli spruzzi, seppur non sia la massima disponibile sul mercato.

Le dimensioni del dispositivo sono abbastanza contenute, pesando 478 grammi e misurando 255.5 x 167.1 x 7.4 mm, conferendo al tablet una struttura compatta e uno spessore ridotto.

La confezione del prodotto si presenta in modo essenziale, come ci si aspetta da un tablet con un prezzo di 199 euro. Non è inclusa una tastiera esterna, nemmeno come accessorio ufficiale opzionale, ma è possibile trovare altri accessori sul sito Mi.Com.

Riguardo alla struttura del Xiaomi Redmi Pad SE, è importante sottolineare la presenza di quattro altoparlanti con tecnologia Dolby Atmos, un dettaglio non scontato in questa fascia di prezzo.

Sul lato inferiore del tablet sono posizionati il connettore USB-C per la ricarica e il jack da 3.5 mm per le cuffie, mentre il pulsante di accensione è collocato nella parte superiore. Il controllo del volume è situato sul lato destro del dispositivo.

Il lato destro ospita anche lo slot per l'espansione di memoria tramite scheda MicroSD, ma non è presente uno slot SIM, in quanto il tablet supporta solo la connessione Wi-Fi, in particolare il ben noto Wi-Fi 5.

Da notare l'assenza di un sensore per le impronte digitali, ma è possibile utilizzare la fotocamera frontale per lo sblocco tramite riconoscimento del viso, anche se non sempre preciso e può essere alternato all'utilizzo del tradizionale codice di sblocco.

redmi pad se
Hardware
VOTO: 6

La scheda tecnica del Xiaomi Redmi Pad SE si caratterizza per scelte equilibrate e economicamente sostenibili, presentando 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, abbinati a un processore Qualcomm Snapdragon 680, notevolmente consolidato nel tempo.

Il display, ampio con una diagonale di 11 pollici, adotta una tecnologia IPS LCD, ma con una luminosità limitata a soli 400 nits. Questa caratteristica rende il tablet più adatto per un utilizzo "indoor", all'interno delle mura domestiche, ma meno propenso a offrire una visibilità ottimale sotto la luce intensa di una giornata di sole.

Il display, un 8-bit con circa 16 milioni di colori, presenta un rapporto con la superficie totale del tablet pari all'84.4%. Tuttavia, le cornici risultano abbastanza evidenti e ampie.

Il punto forte di questo schermo è la sua frequenza di aggiornamento di 90 Hz, un aspetto da tenere in considerazione soprattutto considerando il prezzo accessibile di poco superiore ai 200 euro. È una caratteristica non comune in tablet della stessa fascia di prezzo, dove la frequenza di aggiornamento superiore a 60 Hz è difficile da trovare.

Gli utenti hanno la possibilità di optare per una frequenza fissa o di utilizzare lo switch automatico, sfruttando al massimo la fluidità del display.

Va sottolineato che, sebbene il Redmi Pad SE non possa competere con la qualità di iPad o Samsung Galaxy Tab, è perfetto per un utilizzo familiare che coinvolge social network, posta e servizi di streaming. Tuttavia, è importante non aspettarsi prestazioni eccezionali con videogiochi graficamente impegnativi, in cui il tablet mostra alcuni limiti.

redmi pad se
Fotocamera
VOTO: 6

Nell'analisi completa del Redmi Pad SE, è essenziale menzionare la sezione fotografica, anche se risulta evidente che non sia uno degli aspetti di maggior rilevanza. La fotocamera principale da 8 megapixel e quella frontale da 5 megapixel sembrano rivolgersi principalmente all'utilizzo delle videochiamate attraverso la selfie cam.

Va sottolineato, tuttavia, che la configurazione tecnica di Xiaomi Redmi Pad SE include una fotocamera posteriore da 8 MP e una fotocamera frontale da 5 MP. Un particolare da tenere presente è che Xiaomi attiva automaticamente la funzione "beautify" di default, che conferisce un effetto piuttosto vistoso alle immagini, ma ciò non modifica la sostanza della nostra valutazione.

Entrambe le fotocamere presentano prestazioni "discrete" in condizioni di luce intensa, ma manifestano inevitabilmente delle difficoltà in contesti più complessi. Tuttavia, è importante considerare che, data la natura del dispositivo, il loro utilizzo principale si concentra sulle esigenze delle videochiamate, rendendo la loro prestazione fotografica un aspetto secondario nella valutazione complessiva del tablet.

Software
VOTO: 6.5

Il sistema software del Xiaomi Redmi Pad SE è il noto MIUI di Xiaomi, basato sull'ecosistema Android. In questo caso, ci troviamo di fronte a MIUI 14, sviluppato su Android 13. La nostra opinione critica nei confronti dell'interfaccia utente di Xiaomi non è un segreto, ma su un dispositivo dal costo di circa 200 euro, diventa più tollerabile.

È interessante notare che l'adattamento al software del Xiaomi Redmi Pad SE risulta più agevole, poiché l'interfaccia mantiene la stessa modalità di interazione, con uno scorrimento verticale su entrambi i lati del dispositivo. Facendo scorrere il dito dall'alto verso il basso sulla parte sinistra dello schermo, si accedono alle notifiche, mentre partendo dalla parte destra si raggiunge il centro di controllo, con somiglianze evidenti a quello di un iPhone.

Ci sono alcune aggiunte software di Xiaomi che potrebbero sembrare superflue, ma rimuoverle non rappresenta una procedura complicata.

Batteria
VOTO: 8

La batteria del Xiaomi Redmi Pad SE si distingue come uno dei suoi pregi principali, grazie alla notevole capacità di 8000 mAh. Questa generosa capacità permette un utilizzo continuativo di due giorni, anche con un uso piuttosto intensivo.

Optando per una frequenza di aggiornamento del display a 60 Hz, è possibile prolungare ulteriormente l'autonomia del dispositivo.

Tuttavia, va segnalato che la ricarica è limitata a 10 W, il che significa che in soli 30 minuti si raggiunge appena il 16% di autonomia. Per una ricarica completa, sono necessarie diverse ore, suggerendo che la pratica migliore potrebbe essere la ricarica durante le ore notturne.

Riassunto

Recensione redmi Pad SE

Struttura e design
7
Hardware
6
Fotocamera
6
Software
6.5
Batteria
8
Conclusioni

Redmi Pad SE

Redmi Pad SE

  • 6941812740378
  • VHU4448EU

Come accennato in precedenza, uno degli aspetti più positivi da evidenziare riguardo al Xiaomi Redmi Pad SE è il suo prezzo, con la versione da 128 GB di memoria venduta in Italia a circa 200 €.

Un prodotto che, pur presentando una scheda tecnica leggermente inferiore, può essere considerato concorrente è l'Honor Pad X9, proposto a un prezzo molto simile. Per coloro che preferiscono rimanere nell'ecosistema Samsung, c'è anche il Galaxy Tab A8, più economico ma con prestazioni tecniche inferiori.

Leggendo la recensione del Xiaomi Redmi Pad SE, emerge chiaramente che abbiamo apprezzato questo tablet per il suo equilibrio notevole tra il prezzo e le prestazioni, che rimane il nostro criterio fondamentale ogni volta che valutiamo un dispositivo.

Sebbene la scheda tecnica fornisca informazioni utili, è l'esperienza pratica che offre la percezione reale di un prodotto, e in questo caso, abbiamo trovato risposte interessanti alle nostre domande e curiosità.

Per coloro che cercano un tablet per un utilizzo familiare, con qualche gioco, navigazione su Internet e uso dei social network, questo dispositivo si presenta come un compagno affidabile per svolgere tutte le attività di base.

Tuttavia, è importante tenere presente che non è adatto per compiti più complessi come il montaggio video o l'utilizzo con giochi particolarmente sofisticati.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

TAG: