Libero
ANDROID

Recensione Vivo X90 Pro, smartphone con lenti Zeiss

In un mercato ricco di smartphone incredibilmente potenti, Vivo X90 Pro si distingue per la scelta di usare un processore Mediatek, compensata dall'uso di un sensore da 1 pollice e di lenti Zeiss.

Con la recensione di Vivo X90 Pro, vi presentiamo uno degli smartphone più curiosi ed ambiziosi del mercato, che combina una scheda tecnica completa, ma leggermente diversa da quella dei suoi concorrenti, con un sensore fotografico da 1 pollice e lenti Zeiss di alta qualità.

Le specifiche tecniche di Vivo X90 Pro

La scheda tecnica di Vivo X90 Pro è molto completa, ma è costruita intorno a scelte differenti rispetto agli altri smartphone che appartengono alla stessa fascia di prezzo. Non è un dettaglio che ci sorprende: anche il suo predecessore, Vivo X80 Pro, era costruito intorno a componenti leggermente differenti rispetto ai suoi concorrenti.

Il modello attuale sfida Galaxy S23 Ultra, Xiaomi 13 Pro, Honor Magic5 Pro, per citarne alcuni, ma la fa partendo da un processore differente: questo è l’unico top di gamma che presenta un Mediatek 9200, anziché una soluzione Qualcomm. Questo non rappresenta comunque un problema, perché il processore scelto è molto veloce, fluido e contiene in modo perfetto anche tendenza al surriscaldamento.  Accanto al processore, bisogna citare la dotazione di memoria interna da 256 a 512 GB, mentre la ram va da 8 a 12 GB.

Nonostante il processore, differente da quelli installati in tutti i migliori smartphone in circolazione, nel complesso le prestazioni di Vivo X90 Pro sono in linea con tutti i migliori della classe.

Anche nella dotazione del display, sono state fatte scelte differenti rispetto alla concorrenza: il pannello da 6,78", infatti, non è dotato di frequenza di aggiornamento variabile. Parliamo di un dettaglio tecnico che incide sulla gestione del rapporto tra schermo e processore: la frequenza di aggiornamento rappresenta il numero di volte in cui il display aggiornano le informazioni su ciò che deve mostrare. Più alta è la frequenza, maggiore è la fluidità delle immagini: con Vivo X90 Pro si raggiunge una quota molto elevata. ma manca una soluzione che si trova in tutti i migliori dispositivi in circolazione, ovvero la sua gestione dinamica.

vivo x90 pro displayFonte foto: MisterGadget.Tech

Sembra un dettaglio estremamente tecnico, in realtà incide sui consumi dello smartphone, perché la frequenza elevata impone un lavoro più intenso del processore e quindi un maggiore dispendio di energia. Questa è la ragione per cui molti smartphone oggi disponibili gestiscono una frequenza dinamica, per adattare questo parametro all’uso che si fa del telefono. Quando si consultano dati dinamici, ad esempio le schermate di un videogioco, la frequenza sale, quando si legge la posta elettronica scende drasticamente. Con Vivo X90 Pro bisogna scegliere manualmente la frequenza massima raggiungibile.

Sia chiaro, non parliamo di un difetto, ma ci siamo soffermati su questo dettaglio per spiegare come Vivo abbiamo concentrato la sua scheda tecnica su dettagli un po’ differenti rispetto a quelli della concorrenza: in questo caso specifico, ha poi applicato ai suoi schermi una tecnologia migliore per il contenimento della luce blu. Oltre a questo, ha applicato una taratura molto precisa dei colori, realizzata in collaborazione con Zeiss.

In generale, comunque, le specifiche tecniche di Vivo X90 Pro sono tutte di ottimo livello, in linea con la fascia top del mercato: la batteria è da 4.820 mah, con caricatore da 120 watt. Questo significa che in soli 8 minuti si raggiunge il 50% della sua autonomia e che per la ricarica completa ci vogliono circa 20 minuti.

VIVO X90 Pro 5G Smartphone, 12+256 GB, 6,78,

VIVO X90 Pro 5G Smartphone, 12+256 GB, 6,78,

La fotocamera Vivo X90 Pro con Zeiss

Abbiamo lasciato a parte la fotocamera di Vivo X90 Pro, perché questo è il vero elemento distintivo, ciò su cui si basano anche tutte le attività di marketing per la promozione di questo smartphone: parliamo di un comparto molto curato, costruito intorno a 2 sensori da 50 mpx e un grandangolo da 12 mpx.

Come già anticipato, il blocco della fotocamera è stato realizzato in collaborazione con Zeiss che si è occupata delle lenti, mentre il sensore utilizzato è il migliore oggi disponibile sul mercato ed è realizzato da Sony.

La qualità di questa fotocamera è costruita proprio intorno alla ricerca per le sue lenti, che sono costruite con un trattamento antiriflesso, capace di garantire prestazioni migliori rispetto agli altri dispositivi del mercato. Questo è perlomeno ciò che ci si aspetta partendo da una semplice analisi dei dettagli.

In realtà, il risultato sul campo è meno esaltante di quanto ci si potrebbe aspettare: la differenza nella qualità si coglie soprattutto negli scatti notturni, mentre in quelli diurni è difficile notare una superiorità rispetto a Galaxy S23 Ultra, o Honor Magic5 Pro. La vera differenza si coglie soprattutto con gli scatti in modalità ritratto: le foto che si ottengono hanno una qualità superlativa, con una resa simile a quella di una macchina fotografica professionale.

Al contrario, gli scatti che si ottengono con la fotocamera frontale sono al di sotto delle aspettative, con risultati assolutamente nella media. Buona la qualità dei video, ma Vivo deve lavorare sull’omogeneità tra i diversi sensori, perché si nota la differenza nelle riprese quando si cambiano le ottiche durante la cattura di un video.

Motorola edge 40 pro (Display 6.67

Motorola edge 40 pro (Display 6.67

Le prestazioni e il prezzo di Vivo X90 Pro

In generale, il giudizio complessivo su Vivo X90 Pro è positivo, perché è potente, completo, performante ed è capace di effettuare qualunque operazione, tipica di uno smartphone contemporaneo, senza alcun problema. Ciò che ci lascia un po’ perplessi è il posizionamento scelto per questo cellulare: il prezzo di Vivo X90 Pro è di 1.199 euro, superiore a quello di Galaxy S23 Ultra, che è oggi il punto di riferimento del mercato.

Il costo di questo smartphone riflette tutta la tecnologia di alto livello che contiene, ma dal nostro punto di vista è un po’ troppo ambizioso rispetto alla percezione che il marchio ha nel nostro mercato. D’altro canto, Vivo in Cina oscilla stabilmente tra il primo e il secondo posto delle vendite, ha una notorietà altissima e una popolarità altissima tra i consumatori:  è sicuramente difficile far convivere le necessità di un ruolo da leader nella sua terra d’origine, con quelle da comprimario e nuovo arrivato del mondo occidentale.

Vivo X90 Pro

Allo stesso tempo, bisogna tenere conto del fatto che Vivo Mobile appartiene allo stesso grande gruppo industriale che possiede OnePlus, OPPO e realme: esiste per cui la necessità di differenziare i diversi marchi attraverso le strategie di prezzo. Tutto molto sensato, ma il risultato finale è che Vivo X90 Pro rischia di rimanere schiacciata tra i leader del mercato e gli smartphone più convenienti. La qualità c’è, ma la sfida sembra molto complicata.

Samsung Galaxy S23 Ultra, Caricatore incluso, Smartphone Android, Display 6.8

Samsung Galaxy S23 Ultra, Caricatore incluso, Smartphone Android, Display 6.8

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.