pec Fonte foto: Shutterstock
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Tutti i vantaggi di avere una PEC

La posta elettronica certificata o PEC offre tanti vantaggi, sia ai privati che a liberi professionisti e aziende: ecco quali sono.

Avere una casella di posta elettronica certificata offre vantaggi sia ai privati cittadini che ai liberi professionisti e alle aziende. Le caselle PEC infatti hanno la stessa validità legale di una raccomandata postale con ricevuta di ritorno, consentendo però di risparmiare tempo e denaro.

La PEC è obbligatoria per liberi professionisti e aziende come previsto dal Decreto Semplificazione del governo nell’ambito della digitalizzazione del Paese, ma si è rivelata uno strumento vantaggioso per snellire le comunicazioni, soprattutto con la Pubblica amministrazione. I vantaggi non mancano nemmeno per i privati, che potranno usarla per disdire contratti e comunicare direttamente con l’Agenzia delle Entrate. Libero offre per i privati la sua Family PEC per inviare un numero illimitato di raccomandate ad appena 14,99 euro l’anno, mentre il piano PEC Unlimited per aziende, professionisti e privati offre spazio illimitato di archiviazione a 30 euro l’anno più IVA.

PEC per professionisti e aziende: i vantaggi

Nel processo di digitalizzazione dell’Italia la PEC è diventata uno strumento nevralgico, e per liberi professionisti e aziende anche obbligatorio. Tutti i professionisti sono infatti tenuti a comunicare il proprio indirizzo PEC all’albo di appartenenza, mentre le aziende dovranno comunicarlo al Registro delle Imprese.

Nel Decreto Semplificazione del 2020 il governo ha ampliato l’importanza della PEC per i professionisti, che possono utilizzarne una da inserire nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente per ottenere il proprio domicilio digitale, per ricevere comunicazioni e avvisi di ogni genere da parte della Pubblica amministrazione.

Avere una casella PEC quindi è fondamentale per i professionisti, oltre che obbligatorio, perché snellisce le comunicazioni e può essere utilizzata anche come canale per l’invio e la ricezione delle fatture elettroniche. Tra i tanti servizi online che offrono una casella di posta elettronica certificata, c’è anche Libero con PEC Unlimited, che al costo di 30 euro l’anno più IVA consente di inviare un numero illimitato di PEC e offre ad aziende e professionisti spazio infinito di archiviazione per conservare sia quelle inviate che quelle ricevute.

PEC per privati: i vantaggi

La posta elettronica certificata ha numerosi vantaggi anche per i cittadini privati. Per inviare una raccomandata, non servirà andare all’ufficio postale ma sarà sufficiente prendere il proprio PC, tablet o smartphone. La validità legale della PEC fa sì che possa essere utilizzata per disdire contratti e servizi in abbonamento, come quelli con il fornitore di luce e gas o dell’operatore telefonico, ma anche validare contratti tra privati.

Soprattutto, la PEC può essere utilizzata per una comunicazione diretta con la Pubblica amministrazione e l’Agenzia delle entrate, ad esempio per partecipare a concorsi pubblici o per ricevere le multe, evitando di pagare i 20 euro di spese di consegna.

Oltre al tempo, avere una casella PEC per un privato significa quindi risparmiare denaro. Ad esempio, il servizio di posta elettronica certificata di Libero offre la Family PEC a 14,99 euro l’anno, per poter inviare PEC illimitate al costo di tre raccomandate postali, e avere 1 GB di spazio di archiviazione.

Risparmia tempo e denaro! Attiva la PEC con Libero, la posta elettronica numero 1 in Italia.

  • Valore legale per le tue mail
  • 1GB di spazio
  • Spedisci raccomandate dal pc di casa

ATTIVA LIBERO FAMILY PEC

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963