piattaforma dazn Fonte foto: Redazione
HOW TO

Come vedere le partite su DAZN senza problemi di connessione

Il primo weekend di Serie A è stato caratterizzato da alcuni problemi sulla nuova piattaforma Dazn, ecco come risolverli e vedere bene le partite in streaming

20 Agosto 2018 - Con il ritorno del campionato di calcio molti utenti si sono chiesti come guardare in streaming le partite della Serie A. Quest’anno i diritti televisivi della massima serie italiana sono stati divisi tra Sky, che trasmette in esclusiva 266 partite, sette per ogni turno di campionato, e la nuova (sul territorio italiano) piattaforma online DAZN. Per vedere tutta la Serie A è necessario fare un abbonamento ad entrambi i servizi.

Il debutto stagionale di DAZN, però, non è stato impeccabile. Molti  hanno lamentato numerosi disservizi durante la diretta in streaming delle tre partite andate in onda su DAZN. La piattaforma, che ogni settimana trasmette tre incontri di Serie A, nel primo weekend ha offerto ai propri abbonati le sfide tra Lazio-Napoli, Sassuolo-Inter e Parma-Udinese. Soprattutto le prime due partite, cha hanno interessato un maggior numero di pubblico, hanno fatto registrare diversi problemi. Nello specifico continue interruzioni, blocchi improvvisi dell’applicazione o ritardi nella trasmissione delle partite.

DAZN ha assicurato che dalle prossime giornate di campionato non ci saranno più problemi e che i rallentamenti delle prime partite sono stati causati dall’alto numero di iscrizioni avvenute a ridosso dell’inizio delle gare. Ma se ancora avete dei problemi nel vedere le partite in streaming su DAZN, ecco alcuni consigli che vi permetteranno di avere una visione fluida delle immagini della gara.

Che cos’è Dazn

Per chi ancora non lo conoscesse cerchiamo di spiegare cos’è Dazn prima di capire come migliorare la qualità dello streaming delle partite di calcio all’interno della piattaforma. Dazn (si pronuncia DA-ZONE) è una piattaforma televisiva del Regno Unito e fa parte del gruppo Perform. In pratica è un servizio nato con l’intento di essere il Netflix dello sport. Al momento, oltre che in Italia, Dazn permette di vedere il calcio e altri sport senza cavo o parabola in diversi Paesi: Austria, Germania, Svizzera Canada e Giappone. Per accedere a Dazn basta sottoscrivere un abbonamento mensile, avere una connessione a Internet e un dispositivo elettronico come smartphone, tablet o PC, ma anche Smart TV e console da gioco. Il costo? 9,99 euro al mese, e si può anche dividere l’account con un amico o parente perché i dispositivi ammessi e sui quali guardare contemporaneamente Dazn sono due. Il primo mese di prova è gratuito. Ma quali partite si vedono in esclusiva su Dazn e non su Sky? Dazn ha acquistato i diritti televisivi di tre partite in esclusiva per ogni weekend di Serie A. Su Dazn vedremo sempre l’anticipo del sabato alle 20:30, la partita dell’ora di pranzo la domenica alle 12:30 e infine una sfida della domenica alle 15. Questo schema non è fisso in caso di turni con orari particolari (come nel primo turno di Serie A) infatti le partite a disposizione di Dazn potrebbe avere orari diversi dal solito. Oltre alla Serie A su Dazn si possono vedere la Liga, la Ligue 1, la Serie B, la coppa di Lega Inglese e anche la Copa Libertadores, oltre a tantissimi altri sport come il rugby, il rally, il baseball americano e persino il campionato di freccette. Dazn è una piattaforma on demand, questo significa che se anche non avessimo visto in diretta la partita, una volta tornati a casa o quando abbiamo un attimo di tempo libero, potremo rivederla (oppure seguire gli highlights) da uno dei nostri dispositivi.

Come guardare le partite su DAZN senza rallentamenti

Diciamolo subito le colpe dei disservizi di Dazn nel primo turno di campionato dipendono da molti fattori. In alcuni casi è stata la connessione degli utenti ad abbassare la qualità delle partite viste in streaming mentre in altri casi la colpa è della rete Dazn che non è riuscita a garantire una trasmissione di qualità quando il numero degli utenti connessi, specie in vista dei big match, è aumentato esponenzialmente. Se il problema fosse dato dalla connessione di casa possiamo fare alcune modifiche per vedere le partite su DAZN senza problemi.  Mentre la speranza è che dopo una prima fase di assestamento in Italia la piattaforma on demand del gruppo Perform migliori la sua rete per non avere più dei disservizi anche in caso di grande traffico.

Aspettando che questo avvenga c’è un piccolo strumento all’interno di Dazn che possiamo usare per vedere le partite con il minor numero possibile di interruzioni. Se riportiamo l’evento in diretta indietro di 30 secondi, infatti, aumenteremo i tempi di caricamento e miglioreremo la qualità della partita su DAZN. Per farlo basta cliccare sull’icona con la freccia verso sinistra  con il numero 30 al suo interno. Si tratta di una soluzione temporanea che ha i suoi svantaggi e i suoi vantaggi. Per esempio, se una delle due squadre dovesse segnare è possibile che sentiremo prima esultare i nostri vicini e poi vedremo l’azione del gol. Un aspetto che toglie molta poesia alle partite.

Come migliorare la connessione di casa per vedere le partite su DAZN senza problemi

Come possiamo fare per migliorare la rete Internet della nostra abitazione per evitare dei problemi mentre guardiamo la Serie A su Dazn? Il primo consiglio è quello di spegnere la connessione Wi-Fi attiva su tutti gli altri dispositivi presenti in casa. In questo modo l’unico dispositivo a utilizzare la linea sarà quello scelto per la riproduzione delle partite con Dazn. Così facendo eviteremo la dispersione del segnale e avremo una migliore qualità di connessione. In secondo luogo, se il nostro router è lontano dalla stanza in cui intendiamo vedere la partita cerchiamo di avvicinarlo oppure lasciamo vicino al modem il dispositivo dal quale riproduciamo la partita tramite l’app di DAZN. In alternativa se il segnale è basso un po’ in tutta la casa possiamo decidere di collegare il device sul quale vedere la partita su DAZN al router direttamente con il cavo Ethernet in modo da aumentare la velocità di connessione.

Infine, prestiamo particolare attenzione alla sicurezza informatica. Una rete lenta senza reali motivi può voler dire che un hacker ha tentato di prendere possesso del nostro router. Per evitare questi rallentamenti e soprattutto per non mettere a repentaglio i nostri dati e le nostre informazioni più riservate ricordiamoci sempre di cambiare la password di default del router. Inoltre evitiamo di avere in casa una connessione non protetta da password: i nostri vicini ci ringrazieranno e ci sorrideranno ogni volta che li incrociamo per le scale ma è anche vero che il gran numero di dispositivi connessi ci impedirà di vedere con una buona qualità le partite di Serie A su Dazn.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963